Cultura
Seniga

Inaugurata la mostra antologica di Francesco Balotta

Il Progetto Balotta 2022 continua con l'esposizione dei quadri del professore e la consegna dei premi del concorso Un mondo a colori

Inaugurata la mostra antologica di Francesco Balotta
Cultura Bassa, 24 Aprile 2022 ore 09:17

Una mostra per ricordare la figura del professore Francesco Balotta ed un concorso d'arte per gli studenti delle scuole primarie e medie.

Mostra antologica Francesco Balotta

Seconda tappa con la rassegna culturale Progetto Balotta 2022. Ieri, sabato 23, la sala consiliare del paese era gremita per assistere all'inaugurazione della mostra antologica itinerante che raccoglie le opere del professor Balotta. Il sindaco Elena Ferrari, il sindaco della città dei ragazzi, e nipote dell'artista, Sofia Caligiuri e Maria Leoni, moglie di Balotta, hanno tagliato il nastro inaugurando l'importate esposizione. "Questa sarà una mostra itinerante - ha spiegato il primo cittadino - Il 20 maggio si trasferirà al Castello di Padernello". Una mostra che illustra il lavoro, l'ispirazione e l'evoluzione dell'artista attraverso opere che hanno fatto il giro del mondo esposte nelle più importanti manifestazioni artistiche. Il richiamo delle opere di Balotta è stato tale che non sono mancati i numerosi cittadini di Seniga e dei paesi limitrofi, i sindaci dei Comuni di Alfianello, Gambara e Pavone Mella, Matteo Zani, Tiziana Panigara e Mariateresa Vivaldini. La mostra sarà visitabile all'ultimo piano del Municipio fino al 20 maggio compatibilmente con gli orari degli uffici comunali.

Concorso di pittura Un mondo a colori

Un mondo a colori è stata, più che un concorso, una occasione per i piccoli alunni delle scuole elementari e medie  di Seniga, Gambara, Milzano, Pavone Mella e Pralboino. "La creatività è importante - ha esordito Riccardo Romagnoli, presidente del Comitato Balotta - La creatività riguarda ogni cosa, ogni ambito della vita, mi rivolgo ai genitori: incentivate i vostri figli a dare sfogo alla propria fantasia". E la fantasia è stata la grande protagonista dei capolavori degli studenti che sono stati raccontati e magistralmente illustrati da Romagnoli: felici e orgogliosi hanno posato davanti ai loro disegni, sfoggiando grandi sorrisi e magari chissà pensando ad una carriera da artista.

Seguici sui nostri canali
Necrologie