Cronaca
Orzinuovi

Virus a scuola: mensa sospesa e contagi in aumento

I contagi sono saliti, chiusa anche la mensa

Virus a scuola: mensa sospesa e contagi in aumento
Cronaca Bassa, 27 Novembre 2021 ore 13:13

Mensa sospesa, quattro classi in quarantena e due in sorveglianza attiva a Orzinuovi.
La morsa del Covid torna a stringere: alle scuole elementari la mensa è stata sospesa, ma l’Amministrazione comunale ha assicurato che non ci sono casi gravi.

Virus a scuola, sospesa anche la mensa

ta di fatto, però, che in alcune sezioni delle scuole elementari si sono registrati diversi casi di positività.
Si è arrivati a 18 bambini certificati positivi, ma il timore è che i contagiati possano aumentare. Immediatamente è scattata anche la sorveglianza attiva di due classi, il che significa che nel caso in cui si dovesse registrare una positività tutti gli alunni verranno sottoposti a tampone molecolare. Se dai tamponi processati risulteranno anche solo tre positivi verrà determinato lo stato di quarantena.
Una situazione sicuramente non facile, che ha portato l’Amministrazione comunale a decidere, insieme ad Ats, di sospendere anche il servizio mensa e aspettare che gli alunni si negativizzino. A casa, con il virus, c’è anche un’insegnante.
«Ci sono delle classi dove si sono manifestati dei contagi e abbiamo ritenuto opportuno prendere tutte le precauzioni del caso - ha spiegato il sindaco Gianpietro Maffoni - Tuttavia, abbiamo la situazione sotto controllo e non ci sono casi gravi, è bene evitare ogni forma di allarmismo. Dati i positivi che sono cresciuti in pochi giorni abbiamo deciso di sospendere il servizio mensa, un luogo dove non si sta distanziati come in classe e dove si mangia, in via precauzionale, almeno finché le acque non si saranno calmate. La situazione è delicata, capiamo i disagi che può comportare ma in questa situazione abbiamo preferito senza subbio scegliere la prudenza ed evitare che il virus si diffonda rapidamente».
Naturalmente impegnati a 360 gradi anche l’assessore all’Istruzione Luca Bulla e il consigliere Fabiano Nobilini.
«Abbiamo preso tutte le precauzioni del caso, purtroppo ci sono stati dei positivi e adesso abbiamo tre classi in quarantena e altre in sorveglianza attiva - hanno spiegato - Ats ha convenuto di chiudere la mensa anche perché il virus si è diffuso rapidamente fra i bimbi e un’insegnante. Noi abbiamo deciso di fare tutto il possibile per tutelare tutti».
E’ intervenuto anche il Vicario responsabile Covid della scuola Giuseppe Riccardi, che ha confermato la positività di alcuni alunni, naturalmente senza specificare quali, e l’attuazione di tutte le disposizioni vigenti.

Necrologie