Cronaca
Rovato - Passirano

Trenta ginnaste franciacortine premiate all’Olimpico di Roma

Una trasferta indimenticabile nella Città Eterna per giovani sportive del gruppo Le Farfalle e Viral Sport

Cronaca Sebino e Franciacorta, 03 Dicembre 2022 ore 11:05

Un’esperienza indimenticabile, destinata a rimanere impressa a lungo nei loro cuori. E’ stato un fine settimana davvero magico quello che ha coinvolto trenta ginnaste franciacortine, appartenenti alle società Le Farfalle di Rovato e Viral Sport di Passirano: due sodalizi che da settembre hanno dato vita a un’unica realtà.

Trenta ginnaste franciacortine premiate all’Olimpico di Roma

Una trasferta nella Capitale, allo stadio Olimpico di Roma, per partecipare alla Festa dei Campioni Libertas, che ha visto la presenza di 3.000 persone tra atleti e appassionati. Agli sportivi (e dunque anche alle atlete franciacortine), tutti campioni Libertas perché primi classificati nei Campionati nazionali dell'ente, sono stati conferiti due riconoscimenti unici e prestigiosi: la medaglia d'oro e il certificato d'eccellenza.

A premiare gli atleti il ministro dello Sport Andrea Abodi, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli e il presidente nazionale del Cns Libertas Andrea Pantano.

Le nostre atlete premiate erano trenta, di età compresa tra i 9 e i 17 anni,

hanno spiegato i tecnici Silvia Righi e Silvia Roveglia.

Ecco l’elenco completo: Esmeralda Menegari, Giulia Gilberti, Francesca Rizzini, Michela Pelucchi, Irene Maranza, Greta Bogarelli, Gloria Casali, Matilde Cordioli, Giulia Marinaccio, Irene Saccenti, Gloria Boldi, Emma Cavagnini, Lucrezia Uberti, Veronica Pagnoni, Vera Casiraghi, Anna Vezzoli, Nicole Rapuzzi, Giulia Malavasi, Fabiola Capitanio, Valentina Torcoli, Melissa Tonelli, Irene Caceffo, Alice Apostoli, Lucrezia Ferrari, Letizia Massetti, Matilda Seramondi, Gloria Foresti, Gloria Lamberti, Sara Baroni e Alessia Malavasi.

Accompagnate dai tecnici, dalle allenatrici Elena Lancini, Melissa Tonelli e Valentina Torcoli (queste ultime due sono anche tra le atlete premiate) e dai genitori, animati da un contagioso entusiasmo, le ragazze hanno preso parte all’importante cerimonia con autentica gioia.

«E' stata una giornata ricca di emozioni, che ha visto riconosciuto lo sforzo, la dedizione e la volontà di tutte le atlete che passano veramente tante ore in palestra. Ma la cosa che più ci ha emozionato è stato vedere le nostre ragazze, che l'anno scorso erano rivali (gareggiando per due società diverse), stare insieme come se fossero sempre state parte della stessa squadra. E' incredibile quello che ci possono insegnare, perché in fondo lo sport è questo: fatica, sacrificio, passione, competizione e amicizia».

Insomma, nella ginnastica artistica le ragazze hanno trovato una grande famiglia.

Da noi c’è posto per tutti, non si tratta solo di fare agonismo ad alto livello,

hanno aggiunto, raccontando che dopo le premiazioni il weekend è proseguito all’insegna della condivisione alla scoperta di Roma.

Neanche il tempo di disfare le valigie, e un nuovo viaggio è già all’orizzonte: alcune atlete infatti la prossima settimana partiranno per una competizione internazionale in Germania. Insomma, di nuovo in volo verso nuovi appassionanti traguardi.

WhatsApp Image 2022-12-02 at 23.13.25
Foto 1 di 2
WhatsApp Image 2022-12-02 at 23.13.24
Foto 2 di 2
Seguici sui nostri canali
Necrologie