Tragico epilogo

Precipita da oltre 200 metri, addio a Maurizio Vergolio

Domani i funerali nella parrocchiale di Bagnolo Mella

Precipita da oltre 200 metri, addio a Maurizio Vergolio
Pubblicato:
Aggiornato:

Precipita da oltre 200 metri, addio a Maurizio Vergolio.

Precipita da oltre 200 metri

Una tragedia ha colpito la comunità di Bagnolo Mella a circa  una settimana di stanza dalla morte del sindaco Pietro Sturla. A perdere la vita il 54enne Maurizio Vergolio mentre scendeva dal Cimon della Bagozza verso Lozio in Valcamonica.

Dalle prime sommarie ricostruzioni dell'accaduto pare che il 54enne sia precipitato affrontando il canale del Lupo. L'allarme è stato lanciaro sabato 27 gennaio 2024 alle 14.30. Con lui un amico che lo ha visto precipitare da oltre 200 metri. Ad intervenire sul posto l'elisoccorso il quale medico a bordo non ha potuto fare altro che constatarne il decesso e attivare le operazioni necessarie a recuperare la salma.

Grande appassionato di montagna, era parte della sezione Alpini locale da oltre 25 anni. A piangerlo la moglie Stefania e la figlia Chiara. L'ultimo saluto martedì 30 gennaio 2024 alle 15 nella parrocchiale di Bagnolo Mella.

Un sabato nero

Sempre sabato 27 gennaio 2024 un altro incidente ha colpito la provincia di Brescia. Un secondo escursionista, di 44 anni, è stato ritrovato senza vita nei pressi del passo del Maniva, a Collio. A perdere la vita Sergio Bologna 44 anni. I due decessi sono avvenuti a distanza di nemmeno due ore.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali