Lutto

Montagne bresciane, ennesimo incidente: addio a Sergio Bologna

Domani alle 15 i funerali, questo pomeriggio alle 17 la veglia agli Spedali Civili di Brescia

Montagne bresciane, ennesimo incidente: addio a Sergio Bologna
Pubblicato:

Montagne bresciane, ennesimo incidente: addio a Sergio Bologna.

Montagne bresciane: ennesimo incidente

Un sabato nero per le montagne bresciane quello del 27 gennaio 2024. Due incidenti mortali a distanza di due ore l'uno dall'altro. Dopo la morte di Maurizio Vergolio di Bagnolo Mella, la vittima è Sergio Bologna 44 anni.

Il corpo ormai senza vita è stato ritrovato da un gruppo di escursionisti al passo di Maniva (nel comune di Collio) verso le 16.30. Dalle informazioni e dalla prima ricostruzione da parte dei carabinieri di Gardone Valtrompia pare che il 44enne sia scivolato su una lastra di giaccio nel mentre stava affrontando un costone esposto sul sentiero che collega il Dosso alto al Baremone.

L'ultimo saluto

Purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare, attivata la macchina dei soccorsi, una volta giunti sul posto i sanitari non hanno potuto far latro che constatarne il decesso. Una volta terminati gli opportuni accertamenti del caso la salma sarà restituita ai familiari. É già stata fissata la data dei funerali che si terranno domani (martedì 30 gennaio 2024) alle 15 nella chiesa nuova di Bovezzo. Questo pomeriggio (lunedì 29 gennaio 2024) alle 17 si terrà la veglia agli Spedali Civili di Brescia.  Un lutto che ha lasciato attonita la comunità di Bovezzo dove Bologna era un apprezzato architetto, la montagna era la sua passione. A piangerlo la compagna Ezia, il figlio di sette anni, i genitori e i fratelli Marco e Giampaolo.

Cordoglio

Numerosi i messaggi di cordoglio una volta appresa la notizia della sua dipartita. Tra questi anche quello dell'Oratorio Paolo VI di Bovezzo.

"In questo momento di grande smarrimento per la partenza al cielo da una delle montagne bresciane a noi più care, di Sergio Bologna di 43 anni.. siamo tutti vicini al piccolo Nicolo' Pietro e la mamma Ezia...vi chiedo già da stasera una preghiera affinché possiamo trovare luce in questi primi momenti dove non sappiamo, anche da credenti, dove guardare...cosa pensare ... forse insieme possiamo chiedere aiuto dall' alto.....don Mauro".

 

 

 

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali