Cronaca
Sponsorizzato

Ossigeno e ozono efficaci contro le allergie: come superare la stagione dei pollini senza medicine

Ossigeno e ozono efficaci contro le allergie: come superare la stagione dei pollini senza medicine
Cronaca Sebino e Franciacorta, 30 Marzo 2022 ore 09:00

Ossigeno e ozono sono elementi presenti in natura. L’ozono è un gas che, formatosi nell’atmosfera, si lega all’ossigeno O2 e lo rende instabile. Le proprietà di questo legame sono molteplici e vengono utilizzate in quella che viene, appunto, definita ossigeno-ozonoterapia. Presso il poliambulatorio Medical Plan è clinicamente utilizzata in svariati contesti, per il trattamento di numerose patologie o problematiche. Tra le tante applicazioni dell’ossigeno-ozono terapia vi è anche la lotta alle allergie.

Le allergie si curano con l’ozono

Sono circa il 15-20% di italiani che soffrono di allergia stagionale ai pollini con diversi tipi di manifestazioni che coinvolgono gli occhi, il naso, la gola e, talora, purtroppo anche i bronchi.
I sintomi della rinite allergica primaverile si prolungano per settimane e mesi, secondo la durata del periodo di diffusione del polline che ne è responsabile. E sono correlati a una reazione anomala ed esagerata del sistema immunitario. Quest’ultimo risponde al contatto con i pollini come se fossero degli aggressori, attivando particolari anticorpi detti immunoglobuline E (IgE), che sono i responsabili dell’inizio della reazione allergica.
Ecco perché, in vista del cambio di stagione, chi soffre di allergie a pollini e graminacee può trarre beneficio da un trattamento a base di ossigeno-ozono.
Abbiamo chiesto al dott. Claudio Ferlinghetti, neurochirurgo e ozonoterapeuta presso il poliambulatorio Medical Plan di Capriolo, di spiegarci quali sono i benefici dell’Auto Emo-Infusione.

Dott. Claudio Ferlinghetti - ozonoterapeuta presso Medical Plan

Cos’è l’Auto Emo-Infusione

L’Auto Emo-Infusione, chiamata anche Auto Emo-Trasfusione o Auto Emo-Terapia è una tecnica medica che consiste nel prelievo al paziente di 10 ml di sangue tramite una classica siringa.
Il sangue è miscelato a una precisa quantità di ossigeno e ozono. E poi, nuovamente infuso nel paziente tramite un’iniezione sul gluteo.
Il trattamento non ha controindicazioni ed è poco invasivo. Il paziente non percepirà dolore, e la puntura sul gluteo non lascerà ematomi né segni.
La miscelazione tra sangue e ossigeno ozono viene effettuata utilizzando un apposito macchinario che ruota la siringa in modo appropriato, evitando l’emolisi, ovvero la rottura dei globuli rossi dovuta a una miscelazione troppo vigorosa.

I benefici

L’ossigeno è il «carburante» del nostro organismo, che viene trasportato nei vari distretti corporei per via ematica. Tutte le nostre cellule sono avide di ossigeno: ossigenando maggiormente il sangue, si influenza positivamente la circolazione corporea e, di conseguenza, le varie funzionalità di organi e di tessuti.
Con l’ozonoterapia, infatti, i globuli rossi divengono più elastici e riescono a raggiungere anche le zone del corpo più periferiche, ottimizzandone il microcircolo e la circolazione in tutto il corpo.
L'ozono iniettato nel circolo sanguigno permette di ossigenare tutti i tessuti fino a livello dei capillari, a beneficio di tutto il corpo. In sostanza, compie un'azione rigenerante.
L’ozono ha una funzione analgesica e antinfiammatoria, rivitalizzante e tonificante e di potenziamento e regolazione del sistema immunitario.
Stimola quindi la risposta del corpo, portando il nostro organismo a reagire e aumentare le proprie difese.

Quanto dura il trattamento e quante sedute dovrebbe fare chi soffre di allergie?

Ogni seduta dura pochi minuti: il tempo di effettuare il prelievo, miscelare sangue e ossigeno-ozono per un minuto ed effettuare un’iniezione al gluteo.
Ogni ciclo consta mediamente di 10 sedute (una seduta alla settimana). In caso di allergia, è consigliabile ripetere il trattamento a ogni cambio di stagione.
Un trattamento senza controindicazioni
L’effetto biochimico e fisiologico dell’ozono nell’organismo non provoca reazione allergica.
L’ozono non è un farmaco, non ha controindicazioni, non interferisce con eventuali farmaci assunti dal paziente e non presenta alcun effetto collaterale.
Per le sue molteplici proprietà, l’Auto Emo-Infusione viene utilizzata in svariati contesti, per il trattamento di numerose patologie o problematiche.

Non solo allergie: gli altri ambiti di applicazione dell’ozono

La letteratura scientifica riconosce all’ozono grande efficacia terapeutica per numerose patologie.
In particolare, l'ozonoterapia può essere eseguita anche con metodo infiltrativo (cioè con la somministrazione del gas attraverso iniezioni intramuscolari, intrarticolari e sottocutanee, senza ricorrere alle infusioni ematiche).
Ha azione antinfiammatoria e antidolorifica, è indicata nei pazienti affetti da lombosciatalgia, lombocruralgia e cervicobrachialgia, dovute a patologie specifiche della colonna vertebrale, quali l'ernia del disco o protrusione discale. Permette di trattare anche le patologie dolorose delle articolazioni, come artrite e reumatismi.
E ancora, grazie alla sua azione antibatterica, antivirale e antinfiammatoria, è efficace sia contro l'herpes simplex, causa dell'herpes labiale, sia contro l'herpes zooster, responsabile della varicella e del fuoco di Sant'Antonio.

I contatti degli specialisti

Qualunque sia la patologia da trattare, è fondamentale fare riferimento solo a specialisti qualificati, che rispettino i protocolli e le linee guida, come il team di professionisti del poliambulatorio Medical Plan.

Contattare Medical Plan al 030 0948 545 o alla mail info@medical-plan.it.
Maggiori informazioni sul centro polispecialistico di Capriolo al sito: www.medical-plan.it

Seguici sui nostri canali
Necrologie