Cronaca
DOLORE

L'ultimo saluto di Dello al giovane papà Stefano, scomparso a soli 44 anni

Nel gennaio del 2021 aveva perso il figlio Alberto di soli 5 anni e ora un'altra tragedia per la famiglia.

L'ultimo saluto di Dello al giovane papà Stefano, scomparso a soli 44 anni
Cronaca Bassa, 16 Maggio 2022 ore 15:11

La comunità di Dello in lacrime per la scomparsa di Stefano Crotti, morto a soli 44 anni.

Addio al giovane papà Stefano

C'èra davvero una folla questa mattina ai funerali di Stefano Crotti, giovane papà scomparso a soli 44 anni. L'uomo ha dovuto arrendersi alla malattia e lasciando nello sconforto la sua famiglia, che già aveva dovuto affrontare (così come lui) un tremendo lutto nel 2021 con la scomparsa del piccolo Alberto, suo figlio, di soli 5 anni.

Davanti a simili tragedie non ci sono parole.

"Quando succedono queste cose, il cuore e l’anima sembrano proprio una strada nell’ora di punta! Un guazzabuglio di sentimenti confusi e contrastanti e un totale smarrimento!? Nulla sembra essere ragionevole, avere un senso o una spiegazione – le parole di don Valerio Mazzotti durante la sua omelia - Perché? Perché ci dovrà essere un motivo, no? Perché? Forse la vita la capisce chi è più pratico. Oggi ci sembra molto ingiusto che Stefano sia stato strappato all’abbraccio della moglie e dei suoi genitori e del piccolo Filippo. Nella nostra piccolezza ci chiediamo che cosa stia provando lui. La fede ci dice che in Dio non c’è nessun tipo di dolore e sofferenza, soltanto gioia e vita. Stefano ci chiede di sentirlo vicino, felice sereno; innamorato della moglie Sofia, pieno di affetto per papà Mario e mamma Aurelia custode e protettore per Filippo, amico e compagno di viaggio per parenti, amici e chiunque abbia percorso un tratto di strada con lui. Ora abita la “vera casa” col suo piccolo Alberto dal quale si era staccato con così grande dolore. Ora lo può riabbracciare ed avere sempre con se. I ruoli si invertono, ora è Alberto che prende il papà per mano e lo conduce verso la Luce, lo rassicura, lui che ormai è esperto di Cielo. Tutto ciò che oggi ci sembra così ingiusto è incomprensibile diventerà chiaro e limpido quando ci riabbracceremo tutti in Dio. Nell’attesa tutta la nostra comunità e ciascuno di noi in particolare si unisce nell’atto di affidamento a Colui che tutto conosce e regge con infinito Amore”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie