Attualità
Sanità territoriale

Inaugurate le nuove Pediatria -Patologia Neonatale e Cardiologia Unità di Cura Coronarica di Manerbio

La Vice presidente Letizia Moratti: "Una giornata impreziosita dalla visita ai reparti di Pediatria-Patologia neonatale e Cardiologia di Manerbio che dopo un intervento fortemente voluto da Regione Lombardia si presentano in locali all'avanguardia e funzionali alle esigenze dei pazienti".

Inaugurate le nuove Pediatria -Patologia Neonatale e Cardiologia Unità di Cura Coronarica di Manerbio
Attualità Bassa, 11 Febbraio 2022 ore 15:17

Si è tenuta oggi (venerdì 11 febbraio) la cerimonia di inaugurazione della Casa di Comunità e dell'Ospedale di Comunità di Leno e delle nuove Pediatria - Patologia Neonatale e Cardiologia Unità di Cura Coronarica di Manerbio.

 

Il taglio del nastro

Accanto al direttore generale di Asst Garda Mario Alparone, a presenziare al taglio del nastro  la Vicepresidente e Assessore al Welfare Letizia Moratti e il sindaco di Manerbio Samuele Alghisi. 

"Siamo lieti di inaugurare oggi la Casa di Comunità e l'Ospedale di Comunità di Leno e i nuovi reparti di Manerbio alla presenza del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e della Vicepresidente e Assessore al Welfare Letizia Moratti - queste le parole del direttore generale Alparone -  La Casa e l'Ospedale di Comunità trovano la loro naturale collocazione all'interno del presidio lenese dove i cittadini possono usufruire di numerosi servizi socio sanitari  organizzati grazie ad un lavoro di rete con i Medici di Medicina Generale, le realtà associative e le amministrazioni comunali. Si tratta nel complesso di un intervento di valorizzazione del presidio e delle attività che sono state strutturate per una presa in carico articolata e completa, attuata anche attraverso gli infermieri di famiglia. A Manerbio, grazie all'importante finanziamento regionale di 4.600.000 euro è stato realizzato un intervento strutturale di sopralzo e di ristrutturazione con creazione di nuovi locali destinati a Pediatria - Patologia Neonatale, Cardiologia-Unità di Cura Coronarica e Servizio di Elettrofisiologia. Gli spazi sono molto più ampi e funzionali rispetto alla precedente collocazione e permettono di riunire in aree omogenee servizi e unità operative complementari fra loro"

Una giornata da ricordare

"La giornata di oggi segna una tappa davvero importante per la Sanità lombarda - ha dichiaratola Vicepresidente e Assessore al Welfare Moratti - Case e Ospedali di Comunità non sono più solo realtà presentate sulla carta, ma delle strutture operative, a regime, che offrono importanti servizi al territorio e alle comunità che lo vivono. Quella di Leno ne è una testimonianza di rilievo perché particolarmente sentita come propria dalla collettività. Una giornata impreziosita dalla visita ai reparti di Pediatria-Patologia neonatale e Cardiologia di Manerbio che dopo un intervento fortemente voluto da Regione Lombardia si presentano in locali all'avanguardia e funzionali alle esigenze dei pazienti".

Le altre Case di Comunità

Ricordiamo che nel territorio di Asst Garda verranno realizzate altre sette Case di Comunità: Verolanuova, Montichiari, Desenzano del Garda, Salò, Gargnano, Nozza di Vestone e Gavardo e Due Ospedali di Comunità a Lonato del Garda e Nozza di Vestone previsti dal Pnrr. Leno è stata individuata anche come Centrale Operativa Territoriale e del futuro Distretto.

7 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie