Attualità
Cazzago San Martino

Il campione del mondo Giuliano Faletti premiato dal Comune

Dopo la straordinaria medaglia d’oro al tiro con l’arco 3D, riconoscimento a sorpresa per il 66enne

Il campione del mondo Giuliano Faletti premiato dal Comune
Attualità Sebino e Franciacorta, 07 Gennaio 2023 ore 17:39

Non se l’aspettava, perché tutto è stato orchestrato a sua insaputa. E' stata una bella sorpresa quella ricevuta dal campione di Cazzago San Martino.

Il campione del mondo Giuliano Faletti premiato dal Comune

Il 66enne Giuliano Faletti, campione del mondo di tiro con l’arco 3D, il giorno di Santo Stefano si era recato in palestra per assistere al Concerto di Natale del Corpo bandistico "Pietro Orizio", senza sapere che ne sarebbe diventato uno dei protagonisti.

Il Comune di Cazzago, infatti, al termine dell’eccellente performance diretta dal maestro Domenico Coradi e delle premiazioni dei musicisti storici e delle new entry nella banda, ha annunciato l’istituzione del Premio San Martino, riservato ai cazzaghesi che si sono distinti in vari ambiti: sportivo, sociale, economico. E il primo ad aggiudicarsi il riconoscimento è stato proprio l’arciere di Calino.

Come Amministrazione comunale abbiamo deciso di premiare Giuliano Faletti per la sua straordinaria vittoria nel Campionato del mondo,

ha commentato il sindaco Fabrizio Scuri.

Ai Mondiali Faletti ha conquistato ben tre medaglie: l’oro con la squadra azzurra maschile, l'argento nel mixed team e il primo gradino del podio nella gara individuale. Una tripletta che gli aveva regalato un’immensa soddisfazione, anche se forse nemmeno in quella occasione era emozionato come durante la cerimonia a sorpresa a Cazzago.

Una bella sorpresa

Ero sicuramente più agitato durante la premiazione che quando ho tirato l’ultima freccia ai Mondiali.  In gara l’emozione è controllata, mentre lì no. E’ stato molto gratificante, ho ricevuto tanti complimenti: una giornata davvero indimenticabile. Il bello è che avevo notato che c’erano alcuni miei parenti che in genere non venivano al Concerto, ma non avevo idea di ciò che era stato preparato a mia insaputa, l’ho capito solo quando ho visto la scritta “world archery” sullo schermo: ringrazio il Comune per questo premio.

E' quanto rivelato da Faletti, che proprio non se lo aspettava.  Il riconoscimento comunale ha chiuso in bellezza un anno magico per l’arciere cazzaghese.

«In carriera ho ottenuto tanti titoli ma mi mancava quello mondiale e dunque ero contentissimo dei due ori, individuale e di squadra. A settembre oltretutto ho vinto anche il Campionato italiano, sia individuale che a squadre».

Oltre ai traguardi conseguiti in gara, il 66enne può fregiarsi di aver ricevuto più volte la medaglia d’argento al valore atletico assegnata dal Coni.

Le immagini della premiazione

57481009_WhatsApp Image 2022-12-28 at 16.22
Foto 1 di 3
57489200_Carcheri e Bernacchini davanti alla Isuzu Vehicross
Foto 2 di 3
57481006_WhatsApp Image 2022-12-28 at 16.22
Foto 3 di 3
Seguici sui nostri canali
Necrologie