Attualità
Prevenzione

Contrasto agli incendi boschivi, rinnovata la convenzione

Una buona notizia che giunge proprio in un periodo particolare soprattutto per Brescia e provincia vittima di un'escalation di incendi nelle ultime settimane.

Contrasto agli incendi boschivi, rinnovata la convenzione
Attualità Brescia, 08 Febbraio 2022 ore 08:27

Rinnovata la convenzione tra Regione Lombardia e il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile per le attività di contrasto agli incendi boschivi. Lo ha comunicato l'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni. Una buona notizia che giunge proprio in un periodo particolare soprattutto per Brescia e provincia vittima di un'escalation di incendi nelle ultime settimane.

Un tema di stretta attualità

"Con la misura approvata, - ha spiegato Foroni - prosegue l'impegno della Giunta regionale per prevenire il fenomeno 'inneschi' nelle nostre aree boschive".

 

L'accordo, nei tre anni di validità (fino al 31 dicembre 2024), comporterà un impegno di spesa di 900.000 euro. Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco collabora con Regione Lombardia nelle operazioni di spegnimento incendi dal 2017. Attività che riguardano principalmente il contrasto degli incendi boschivi con l'ausilio di mezzi da terra e aerei, la partecipazione alla struttura di coordinamento nazionale e a quelle regionali, oltre al coordinamento delle attività anche per quanto concerne l'impiego dei gruppi di volontari dell'Antincendio Boschivo (AIB).

 

"In particolare - ha aggiunto l'assessore - Regione Lombardia implementerà le attività di collaborazione con i Vigili Del Fuoco, potenziando il sistema regionale dell'Antincendio (AIB) e disciplinando la qualità delle collaborazioni tra gli enti territoriali e delle squadre di volontariato; l'obiettivo è garantire una sempre più rapida risposta operativa nelle attività di prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi. Stanno nel frattempo proseguendo le attività di monitoraggio - ha ricordato Foroni - poiché le condizioni del vento e la mancanza di piogge potrebbero agevolare lo sviluppo di nuovi inneschi. Le nostre squadre sono, in ogni caso, operative per poter intervenire dove necessario. Un efficace lavoro d'equipe reso possibile grazie all'impegno dei nostri volontari che ringrazio sentitamente per quanto fatto finora".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie