Attualità
Chiari (ma non solo)

I Vigili del fuoco volontari reclutano nuove leve

I giovani con più di 18 anni che sono interessati a intraprendere una nuova esperienza possono recarsi in comando a Chiari.

I Vigili del fuoco volontari reclutano nuove leve
Attualità Bassa, 06 Febbraio 2022 ore 10:00

di Federica Gisonna

L’appello dei pompieri di Chiari è apparso sulle pagine di ChiariWeek: "Cerchiamo dei ragazzi da inserire nel gruppo". I Vigili del fuoco sono pronti ad accogliere giovani volenterosi nel gruppo.

I Vigili del fuoco volontari reclutano nuove leve

I Vigili del fuoco volontari di Chiari cercano nuove leve, ragazzi giovani e volenterosi pronti a mettersi in gioco per salvare la vita degli altri, per rispondere "presente" quando c’è bisogno d’aiuto. A lanciare l’appello è stato il capo distaccamento Marco Platto insieme al pompiere Oscar Salvi che per molto tempo ha ricoperto il medesimo incarico.

Cerchiamo giovani che possano unirsi alla squadra. Essere un pompiere è sicuramente impegnativo, ma anche molto gratificante. Negli ultimi mesi, cinque dei nostri volontari sono diventati Vigili del fuoco permanenti e noi ne siamo molto orgogliosi, altri, invece, li raggiungeranno in futuro. Questo, però, comporta anche una effettiva riduzione del nostro organico e abbiamo così bisogno di giovani volenterosi pronti a mettersi in gioco.

Le candidature sono aperte a tutti coloro che hanno più di 18 anni e che sono disposti a intraprendere una esperienza in grado di cambiare la vita oltre che agire per il prossimo. Sono infatti ben diversificate le emergenze davanti alle quali si trova a dover intervenire un vigile del fuoco: incendi, incidenti, allagamenti, terremoti, tempeste e molto altro ancora. Basti pensare alla pandemia e a tutti gli interventi che li hanno visti protagonisti.

Se c’è qualcuno interessato ad avvicinarsi alla nostra realtà, siamo a disposizione anche soltanto per fare due chiacchiere. La domenica mattina siamo sempre in distaccamento, pronti a ospitare le famiglie con bambini e tutti i curiosi che vogliono vedere la nostra casa e i mezzi, ma soprattutto per incontrare giovani leve pronte a entrare nel gruppo.

Per diventare un vigile del fuoco volontario è necessario superare tutte le visite mediche e poi prendere parte al corso di 164 ore al comando provinciale di Brescia. Solo a seguito del superamento delle prove, si potrà iniziare l’avventura. A Chiari ci sono quattro strade che si alternano di giorno e di notte.

Anche per un datore di lavoro, avere nel proprio organico un vigile del fuoco è sicuramente un valore aggiunto. E’ una persona già ben formata per affrontare l’emergenza e che dunque, in attesa dell’arrivo dei soccorsi, può intervenire in base alle varie emergenze che possono verificarsi.

Inoltre, entrare in un gruppo come quello dei pompieri, comporta anche una grande crescita personale.

Diventare pompiere non solo permette di essere d’aiuto agli altri, ma arricchisce anche la persona. Inoltre, quando si inizia la vita nel distaccamento si diventa famiglia. E’ davvero importante fare squadra, potersi fidare dei compagni e conoscere i vari modi di agire. Comunque, noi siamo sempre qui. Siamo pronti a raccontare ciò che facciamo e come, ma soprattutto non abbiamo mai lasciato da solo nessuno: anche dopo il corso e le abilitazioni, saremo sempre pronti a stare vicino ai nuovi giovani che entreranno a far parte della squadra.

Dunque, chiunque fosse interessato, può recarsi al distaccamento di via a Campagnola, tutte le domeniche mattina, scrivere via Facebook alla pagina Vigili del fuoco volontari di Chiari oppure contattare il distaccamento per prendere un appuntamento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie