Tener-a-mente

Gianna Nannini,energia rock allo stato puro a casa di Gabriele d'Annunzio

Neppure la pioggia copiosa iniziale è riuscita a fermare la rocker più amata, con la sua voce unica ha snocciolato i suoi più grandi successi regalando speciali emozioni in una notte di mezza estate.

Gianna Nannini,energia rock allo stato puro a casa di Gabriele d'Annunzio
Tempo libero Garda, 14 Luglio 2021 ore 11:16

Un susseguirsi di emozioni ha caratterizzato la serata di ieri, martedì 13 luglio, all'Anfiteatro del Vittoriale degli Italiani, protagonista l'attesissima Gianna Nannini.

Più forte...della pioggia

L'entusiasmo, davvero grande, dei fans accorsi per assistere alla prima volta della rocker sul palco di Tener-a-mente, ma anche la delusione per la pioggia che ha iniziato a scendere copiosa pochi minuti prima dell'inizio del concerto.Gianna Nannini

 

L'energia rock allo stato puro è stata però più forte delle minacce meteo e, dopo un'attenta valutazione da parte dell'organizzazione e dei tecnici circa la possibilità che il concerto potesse svolgersi senza pericolo né per l'artista e né per il pubblico, la Nannini fa il suo ingresso sul palco alle 21.18, meno di venti minuti dopo l'inizio prefissato alle 21, sulle note di Notti Magiche sull'onda di uno stato d'animo adrenalinico per la recente vittoria degli Azzurri agli Europei. Il pubblico in piedi ma rigorosamente fermo ai propri posti, rispettoso delle norme anti Covid, non può che intonare sul finale il ritornello della canzone ufficiale dei mondiali 2006 (Seven Nation Army) dei The White Stripes.

Gianna Nannini

I più grandi successi, un'emozione dopo l'altra

La serata prosegue snocciolando, uno dopo l'altro i suoi più grandi successi: La differenza, Amandoti, Fenomenale, Motivo. Poi saluta il pubblico con la sua risata inconfondibile, continua con Profumo, Ragazzo dell'Euorpa, L'America il pubblico si alza, lei al piano in una performance che la definisce non solo come cantante di talento, quello vero, ma anche una musicista fuori classe; tra le note della canzone inserisce anche un accenno all'Inno di Mameli. Poi Io, la famosissima Fotoromanza sulla quale il pubblico inizia a cantare in coro, lei quindi alza l'asta del microfono verso la platea e la magia è servita. Tra i grandi successi I maschi, Vieni ragazzo, Notti senza cuore, Una luce, L'aria sta finendo. Dal pubblico qualcuno urla Gianna ti amo e qualcuno si accoda anch'io. Dopo una veloce uscita nel dietro le quinte torna con la chitarra e intona Sei nell'anima, a seguire Bello e impossibile. In conclusione Diamante, Oh Marinaio Meravigliosa creatura.

Gianna Nannini

 

Veronica Crescente

 

 

Necrologie