Tempo libero
Musica sotto le stelle

Tener-a-mente, tutto pronto per la decima edizione del Festival del Vittoriale

Tra gli appuntamenti estivi più attesi e apprezzati della scena musicale italiana, torna per la sua decima edizione nel panoramico Anfiteatro del Vittoriale degli Italiani nel frattempo interamente rivestito di marmo rosso di Verona.

Tener-a-mente, tutto pronto per la decima edizione del Festival del Vittoriale
Tempo libero Garda, 24 Giugno 2021 ore 15:40

Il sipario sul palco vista lago si alzerà sabato 26 giugno con Vinicio Capossela.

La forza della musica...nonostante la pandemia

A pochi giorni dall’inizio, la decima edizione del Festival del Vittoriale - datata 2021, secondo anno di pandemia - si accinge ad alzare il sipario con 12 spettacoli tutti esauriti su 20 e già oltre 13mila biglietti venduti in poche settimane.

Un'edizione attesissima dal pubblico

Quando a metà aprile siamo finalmente riuscite a confermare l’edizione 2021 del Festival e a maggio abbiamo iniziato ad annunciare i primi ospiti, il pubblico ha letteralmente preso d’assalto le prevendite -hanno dichiarato Viola e Rita Costa che dal 2011 organizzano il festival del Vittoriale - In un calendario molto più fitto del solito, abbiamo raddoppiato alcune date (quelle di Francesco De Gregori e di Antonello Venditti), ma anche i nuovi biglietti si sono volatilizzati in pochi giorni: segno che non è solo un tema di ridotte capienze, ma anche di grande desiderio del pubblico di tornare a emozionarsi insieme, in quella intensa coralità che è il tratto dominante dello spettacolo dal vivo.

A prova di Covid-19

Festival che quest’anno si svolgerà nel rispetto assoluto delle norme di sicurezza: capienza a sedere ridotta del 50% (per un totale di 750 posti a sera), distanziamento in platea e in gradinata, obbligo di indossare la mascherina, almeno sino a diverse indicazioni governative. Per accedere agli spettacoli non sono invece richiesti né certificato vaccinale, né tampone negativo. É naturalmente possibile che nelle prossime settimane i protocolli subiscano variazioni, che il Festival è pronto a recepire in qualsiasi momento.

Tener-a-mente 4 zampe

Tra le iniziative collaterali è confermato «Tener-a-mente a 4 zampe», che permette di accedere agli eventi previsti in Anfiteatro e al Laghetto delle Danze con i propri cani, accolti con ciotole per l’abbeveraggio, cucce e biscotti in speciali posti di platea. Per tutti i dettagli è possibile consultare il sito: http://www.anfiteatrodelvittoriale.it/accesso-cani-concerti-vittoriale/

Tutte le informazioni direttamente on-line

Il sito del Festival si conferma punto di riferimento anche per i servizi utili per lo spettatore, offrendo informazioni sul territorio, possibilità di prenotazione del posto auto nel parcheggio privato adiacente il Vittoriale e agevolazioni sulla visita al Vittoriale degli Italiani, grazie a una convenzione che consente agli spettatori del Festival di acquistare il biglietto ridotto per la visita al museo, nel periodo compreso tra il 15 giugno e il 10 agosto.

Già dalla riapertura, in maggio, Il Vittoriale degli Italiani è stato preso d'assalto dai visitatori, incantati dai restauri che l'hanno riportato alla bellezza originaria-ha commentato il presidente del Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri. Ormai siamo a + 30 per cento rispetto al 2020, e la percentuale aumenta ogni giorno, a confermare il grande desiderio comune di tornare a emozionarsi insieme. E Tener-a-mente aggiunge emozione a emozione.

Il sostegno del comune di Gardone Riviera

La decima edizione del Festival del Vittoriale è possibile grazie al fondamentale supporto della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e del Comune di Gardone Riviera, intervenuto con un sostanziale incremento del contributo per compensare parte dei mancati incassi dovuti alla drastica riduzione di capienza.

Riprende, finalmente, il Festival tener-a-mente, consueto appuntamento estivo con i concerti vista-lago dell’anfiteatro del Vittoriale.-ha dichiarato il primo cittadino Andrea Cipani- L’Amministrazione Comunale non può che essere contenta per questo gradito ritorno alla normalità dopo il periodo della pandemia che, auspichiamo, sia ormai alle spalle. Anche in considerazione dell’importante riscontro per le nostre attività produttive, non abbiamo mai negato la concreta collaborazione alle sorelle Viola e Rita Costa, consapevoli del fatto che la riuscita del Festival avrebbe conferito visibilità e ulteriore prestigio alla città di Gardone Riviera.

Un ricco calendario

Ecco tutti gli artisti in cartellone:

Sabato 26 giugno Vinicio Capossela (tutto esaurito), domenica 4 luglio Robben Ford &Bill Evans, sabato 10 e 31 luglio Francesco De Gregori (tutto esaurito), domenica 11 luglio Patti Smith, martedì 13 luglio Gianna Nannini (tutto esaurito), domenica 18 luglio Niccolò Fabi (tutto esaurito) lunedì 19 e martedì 20 luglio Antonello Venditti (tutto esaurito), venerdì 23 luglio Max Gazzè, sabato 24 luglio Samuele Bersani (tutto esaurito), domenica 25 luglio Stefano Bollani (tutto esaurito), giovedì 29 luglio Fiorella Mannoia, domenica 1 agosto Daniele Silvestri.

Per la rassegna Indiecativamente, novità di quest'anno in collaborazione con Latteria Molloy, propone una selezione di sei appuntamenti dedicati ai protagonisti più interessanti della scena indipendente italiana:

Domenica 27 giugno Coma_Cose (tutto esaurito), giovedì 8 luglio Frah Quintale (tutto esaurito), venerdì 9 luglio La Rappresentante di lista, giovedì 15 luglio The Zen Circus (tutto esaurito), venerdì 16 luglio Dardust, venerdì 30 luglio Vasco Brondi.

"Più Luce" per vestire di poesia l'estate gardesana

Confermato anche quest'anno l'appuntamento poetico a cura di Paola Veneto che si terrà sabato 17 luglio nel Laghetto delle Danze, evento che omaggia  l'inquietudine di questi mesi, sotto l'egida di Fernando Pessoa. L'ingresso è gratuito su prenotazione.

 

 

 

Necrologie