Menu
Cerca
LONATO DEL GARDA

Chiarino e Catalano, gli «ultra» atleti corrono per l’autismo

Un giro del lago per beneficenza all'interno dell'iniziativa "Autisminsieme": partenza tra poco dal Chiosco Madai

Chiarino e Catalano, gli «ultra» atleti corrono per l’autismo
Cultura Garda, 09 Aprile 2021 ore 07:53

Chiarino e Catalano, gli «ultra» atleti corrono per l’autismo

Si cimentano in un altro giro del lago in corsa gli “ultra” atleti Paolo Chiarino e Vincenzo Catalano.

Ed anche stavolta sarà per beneficenza. Questa mattina, venerdì 9 aprile 2021, la partenza: prevista per le 8 dal Chiosco Madai di Lonato del Garda, la corsa si svolgerà a favore di “Autisminsieme”.

L’iniziativa si inserisce nel progetto “CorriXAutismo: non essendo stato possibile organizzare la corsa in blu “CorriXBrescia a causa della pandemia, l’invito è stato aperto a tutti a correre, pedalare camminare con un intento comune, aiutare bambini e ragazzi affetti da autismo, con le loro famiglie. Ed ogni obiettivo chilometrico raggiunto si trasformerà in una donazione da parte delle aziende sostenitrici a favore dell’ente.

Un giro del Benaco senza assistenza per questa prova estrema compiuta via terra: a ottobre i due campioni – nello sport e di solidarietà – si erano messi alla prova con la Garda Swim Run, sostenendo un’altra realtà impegnata nel sociale, ABE.

Supportati anche dal gruppo social “Pazzi di Rugby”, chiunque volesse unirsi e percorrere un tratto con loro è invitato a mettersi in contatto con il gruppo, rimanendo anche sintonizzati sulle varie pagine social.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli