Cronaca
Lavoro

Timken, i lavoratori chiedono risposte all'azienda a distanza di due mesi dall'accordo siglato in Regione

É atteso per giovedì 16 dicembre un incontro tra i rappresentanti sindacali e i vertici della multinazionale Timken.

Timken, i lavoratori chiedono risposte all'azienda a distanza di due mesi dall'accordo siglato in Regione
Cronaca Brescia, 14 Dicembre 2021 ore 14:30

La situazione Timken di Villa Carcina risulta essere ancora ferma.

Oltre cento dipendenti sono rimasti senza lavoro

A seguito della chiusura accorsa nel luglio di quest'anno a causa della quale 106 lavoratori sono stati lasciati a casa, chiusura poi confermata nell'agosto sempre di quest'anno, sembrava essere giunti ad un accordo.

L'accordo con la Regione

L'accordo raggiunto in Regione Lombardia che ha visto coinvolti anche Confindustria Brescia e le istituzioni locali è avvenuto ormai un paio di mesi fa ma ancora non è stata intrapresa la strada della reindustrializzazione del sito produttivo. L'accordo in Regione è stato infatti siglato il 29 ottobre scorso: previsto un sostegno di 12 mesi tramite cassa integrazione straordinaria con incentivi per la ricollocazione.

Lungaggini lamentate dai lavoratori che vorrebbero risposte dall'azienda

A ciò, sempre da parte di Regione, si aggiungeva la promessa di strumenti di politiche attive volte ad incentivare la riconversione professionale dei dipendenti. Le lungaggini sono state lamentate dai lavoratori nel corso dell'assemblea riunitasi ieri (lunedì 13 dicembre), hanno inoltre lamentato il fatto che da parte dell'azienda non siano ancora arrivate risposte

Un incontro che si spera essere chiarificatore

É atteso per giovedì 16 dicembre un incontro tra i rappresentanti sindacali e i vertici della multinazionale Timken con l'auspicio che si possa giungere al più presto ad una risposta tanto attesa da parte dei lavoratori.

Necrologie