Menu
Cerca
Orzinuovi

Spaccano la vetrina con l'auto e portano via le motociclette, colpo da 50mila euro

Ci hanno messo solamente tre minuti e mezzo.

Spaccano la vetrina con l'auto e portano via le motociclette, colpo da 50mila euro
Cronaca Bassa, 05 Giugno 2021 ore 09:27

Spaccano la vetrina del negozio andando in retro marcia col Fiat Doblò e rubano 11 moto in tre minuti e mezzo. Colpo grosso al Motor Center Paderno di Orzinuovi, in via Adua, l'appello del proprietario: "Se vedete qualcosa contattate noi o i carabinieri".

Colpo grosso al Motor Center

Un colpo da oltre 50mila euro quello messo a segno nella notte fra venerdì e giovedì, nella zona industriale di Orzinuovi, dove una banda di malviventi ha rubato diversi mezzi, caschi e giacche. Ci hanno messo davvero pochissimo tempo: 3 minuti e 30 secondi. Sono arrivati a bordo di due furgoncini: un Doblò, con il quale in retromarcia hanno sfondato la vetrina, e un Ducato. Poi, una volta abbattuta la barriera in vetro, in cinque, velocissimi, hanno caricato le moto e sono scappati. Sono stati visti da un vicino residente in zona, che dalle finestre di casa sua ha iniziato a urlare, ma il tempo di chiamare i carabinieri che erano già spariti.

Lo sconforto del proprietario

"E' stato un anno difficile, ci mancava anche questa - ha affermato il proprietario del Motor Center Paderno - Avevano provato a derubarci qualche anno fa, questa volta ci sono riusciti e ci hanno messo pochissimo tempo. Veniamo da un anno problematico e avevamo fatto fatica a recuperare alcuni modelli per i nostri clienti, ora ce le hanno portate via insieme a 18 caschi e 12 giacche. Non sappiamo nemmeno se l'assicurazione riuscirà a coprire tutto il danno. Speriamo invece di ritrovare i mezzi: non sono ancora stati immatricolati quindi sono difficili da rivendere o esportare all'estero, per questo chiediamo alle persone di segnalarci se vedono qualcosa. Il furto è stato visto dal nostro vicino, che non ha chiaramente potuto fermarli. I carabinieri sono arrivati sul posto solamente due minuti dopo e già non c'erano più". I militari hanno avviato subito le indagini e controllato le targhe del Doblò e del Ducato che però sono risultate clonate.

I mezzi rubati

Le moto rubate sono: una YAMAHA cross 450yzf anno 2021, una VENT 50 anno 2021, due BETA track 50 anno 2021, due  YAMAHA PW 50 anno 2021, una YAMAHA TT50 anno 2021, tre micross LEM, tre GENERATORI YAMAHA, una BETA 350 enduro 2020. Oltre a 18 caschi e 12 giacche.

 

Necrologie