Cronaca
il fatto

Rissa in discoteca: due in ospedale e quattro denunciati

Via Provinciale a Borgonato non è nuova a episodi come quello dell'altra notte.

Rissa in discoteca: due in ospedale e quattro denunciati
Cronaca Sebino e Franciacorta, 08 Luglio 2022 ore 08:50

Una rissa finita con l'arrivo dei carabinieri, quattro denunce e due giovani in ospedale, fortunatamente non gravi. E' quanto è avvenuto a Corte Franca nella notte tra mercoledì e giovedì. Un episodio che di certo non è nuovo in via Provinciale a Borgonato, dove nel novembre dello scorso anno un giovane della bergamasca era stato picchiato in modo così brutale da finire in coma per giorni.

Rissa in discoteca: due in ospedale e quattro denunciati

L’episodio che nella notte fra mercoledì e giovedì ha interessato la frazione di Borgonato di Corte Franca non è una novità, purtroppo. E ancora una volta il problema non è la discoteca in sé, all’interno della quale è attivo un rodato servizio di security e di infermeria. Il problema sono i giovani (in questo caso tutti tra i 18 e i 25 anni residenti nei paesi limitrofi) che dopo aver ballato e bevuto iniziano a litigare nell'area esterna al locale di via Provinciale e sulla pista da ballo all'aperto.

Dalle parole in breve si passa ai fatti, proprio come è successo l’altra notte, quando alle 2 circa sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Capriolo, l’ambulanza dei volontari di Adro e un’auto medica per bloccare i litiganti. Fortuna vuole che nessuno sia rimasto ferito gravemente dai pugni e dai calci sferzati: uno di loro è stato portato al Pronto soccorso del Civile di Brescia in codice verde per un labbro rotto, un altro per una sospetta frattura al naso.

Stando agli accertamenti, i giovani che sono passati alle mani a causa di un litigio scaturito per futili motivi erano cinque: quattro di loro sono già stati identificati e denunciati; vivono a Capriolo, Adro, Rovato e Chiuduno e hanno tra i 18 e i 25 anni. I carabinieri sono sule tracce del quinto.

Ciò che è certo è che i residenti di Corte Franca e in particolar modo quelli di Borgonato e di via Provinciale, sono stanchi della movida molesta che si riversa a notte fonda sulla strada. L’Amministrazione comunale si è attivata già da tempo  per creare un tavolo coordinato tra Questura, Prefettura, discoteca e Trenord (poiché molti dei giovani arrivano in treno nella frazione e nel tornare in stazione in attesa dei convogli che passano all’alba fanno danni alle proprietà private e lasciano vomito e rifiuti lungo la strada).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie