Cronaca
il fatto

Rapina in villa a Iseo: finti poliziotti si fanno consegnare soldi e ori

Sulla vicenda indagano i carabinieri della Sezione operativa della Compagnia di Chiari e della Stazione di Iseo.

Rapina in villa a Iseo: finti poliziotti si fanno consegnare soldi e ori
Cronaca Sebino e Franciacorta, 14 Dicembre 2022 ore 20:14

Si sono spacciati per poliziotti e, dopo essersi introdotti nell'abitazione di un iseano di 80 anni, che ieri sera (martedì) si trovava in casa con il nipote di 24 e la badante, si sono fatti consegnare quanto di prezioso avevano per poi fuggire.

Rapina in villa a Iseo: finti poliziotti si fanno consegnare soldi e ori

Momenti di terrore per una famiglia iseana che risiede nella zona Sud del capoluogo sebino, dove si trova anche il camping e lido Sassabanek. Ieri sera tre uomini a volto scoperto si sono introdotti nel giardino di una villa e, trovando la porta d'ingresso aperta, sono entrati in casa qualificandosi come poliziotti. All'interno il proprietario 80enne, il nipote di 24 anni e la badante dell'anziano. Non avevano armi, ma hanno intimato ai tre di consegnare quanto avevano di prezioso in casa per poi andarsene con un bottino di alcune migliaia di euro. Fortunatamente nessuno si è fatto male: sulla rapina, denunciata subito dopo ai carabinieri, indagano i militari della Stazione di Iseo e della Sezione operativa di Chiari, che immediatamente hanno raggiunto l'abitazione. Ma dei tre malviventi non c'era più alcuna traccia.

Non si tratta del primo episodio di rapina in villa messa a segno in zona. Da segnalare, un paio di mesi fa, un episodio simile a danno di due coniugi di Corte Franca, che in quel caso erano stati immobilizzati e costretti con la forza a consegnare soldi e gioielli. Da parte degli inquirenti vige il massimo riserbo. Si tratta ora di capire se a colpire le ville è la medesima banda specializzata.

Seguici sui nostri canali
Necrologie