Cronaca
Svolta nell'inchiesta

Omicidio di Cologne, fermato un meccanico 53enne

Secondo le indagini dei Carabinieri, il delitto non sarebbe legato alla droga ma a una questione di soldi.

Omicidio di Cologne, fermato un meccanico 53enne
Cronaca Sebino e Franciacorta, 01 Settembre 2022 ore 21:42

Svolta nell’indagine sull’omicidio del 40enne residente a Capriolo trovato carbonizzato in un'auto nelle campagne di Cologne lunedì scorso.

Il fermo

In serata, in seguito alle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Brescia, i Carabinieri del Comando Provinciale di Brescia hanno dato esecuzione a un fermo, emesso dalla Procura della Repubblica di Brescia, nei confronti di un italiano, indagato per i reati di omicidio aggravato dalla premeditazione, distruzione di cadavere e detenzione illegale di armi. Si tratterebbe di un meccanico di 53 anni, pare residente a Palazzolo.

Abbandonata la pista iniziale

Sembra dunque abbandonata la pista iniziale, che vedeva al centro dell’inchiesta un omicidio maturato nell’ambito dello spaccio di stupefacenti. Il delitto sarebbe infatti maturato nell'ambito di dissidi di natura economica tra l'omicida (debitore) e la vittima (creditore).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie