Cronaca
Franciacorta

Cadavere carbonizzato dentro l'auto in fiamme

Il corpo è stato ritrovato a Cologne, al confine con Erbusco. Sul posto le Forze dell'ordine e i Vigili del fuoco. Non è ancora stata identificata la vittima.

Cadavere carbonizzato dentro l'auto in fiamme
Cronaca Sebino e Franciacorta, 29 Agosto 2022 ore 15:04

Un corpo carbonizzato in un'auto in fiamme. E' quello che è stato rinvenuto oggi, nel primo pomeriggio di lunedì 29 agosto, sul territorio di Cologne, al confine con Erbusco.

Cadavere carbonizzato dentro l'auto in fiamme

E' giallo in Franciacorta. Ancora poche e frammentarie le informazioni, ma un corpo carbonizzato è stato rinvenuto all'interno di una vettura che è stata completamente divorata dalle fiamme. E' successo a Cologne, nelle vigne al confine con Erbusco. Il veicolo, abbandonato, nascondeva nel bagagliaio il corpo di una persona, ancora non identificata. Attualmente non è dato sapersi se fosse già morta nel momento in cui è stato appiccato l'incendio. La vittima non è stata al momento identificata.

Secondo le prima informazioni il Range Rover è risultato di proprietà di un cittadino di origini slave residente a Rovato, che è rintracciato nella sua abitazione. Tutti gli accertamenti sono ancora in corso, fra le ipotesi al vaglio anche un possibile regolamento di conti, ma solo nelle ore successive si potrà fare luce sui fatti.

Soccorsi e Forze dell'ordine sul posto

Purtroppo, fin da subito è stato chiaro il fatto che non si tratta di un incidente, ma di un incendio appiccato volontariamente. Per la persona nel bagagliaio non c'è stato nulla da fare. Sul posto i Vigili del fuoco di Chiari e Palazzolo che si sono occupati dello spegnimento delle fiamme, ma anche i Carabinieri della Compagnia di Chiari (Nucleo investigativo) che stanno già indagando sui fatti.

 

WhatsApp Image 2022-08-29 at 14.53.30
Foto 1 di 3
Cadavere carbonizzato dentro l'auto in fiamme Cologne
Foto 2 di 3
WhatsApp Image 2022-08-29 at 14.46.44
Foto 3 di 3
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie