Menu
Cerca
TRAVAGLIATO

"Non piangere e risorgi": l'invito di don Decca ai funerali di Chiara e Danilo Ghitti

Presenti alla cerimonia anche la Protezione civile di Travagliato, per cui il 55enne era volontario, e tanti coetanei della ragazza.

"Non piangere e risorgi": l'invito di don Decca ai funerali di Chiara e Danilo Ghitti
Cronaca Bassa, 12 Maggio 2021 ore 18:46

Chiesa parrocchiale gremita per l'ultimo saluto a padre e figlia morti durante lo schianto tra la loro moto e un'auto nel cremonese lo scorso sabato.

"Non piangere e risorgi": l'invito di don Decca ai funerali di Chiara e Danilo Ghitti

Oltre un centinaio di persone oggi pomeriggio si è riunito nella chiesa parrocchiale di Travagliato per rendere omaggio a Chiara e Danilo Ghitti, morti sabato nell'incidente sulla SP33 all'altezza di Pieve San Giacomo (Cremona).
In tanti a prendere parte alla cerimonia, anche per sostenere la mamma e moglie Carolina Cavallini e il compagno della ragazza Manuel Ruggeri.
Presente anche la locale Protezione civile, mentre don Tino Decca ha ricordato i defunti come persone profondamente umane, sempre al servizio degli altri.

"Siamo qui per andare oltre alle parole terrene che si frantumano - ha pronunciato il parroco durante l'omelia - La nostra presenza ci permette di entrare nel mistero nella morte e accompagnare i cari nel saluto con una luce particolare, che nasce dalla resurrezione di Gesù".

L'uscita dei feretri dopo la cerimonia

Molte le lacrime ma altrettanti gli abbracci fuori dalla parrocchia: ai familiari il gesto di posare due tulipani rosa sulle bare prima di recarsi al tempo crematorio.

Necrologie