Tragedia sul Garda

La conferma dell'autopsia: Greta è morta per annegamento

La 25enne di Toscolano era con Umberto Garzarella, 37enne di Salò, quando un motoscafo ha travolto la loro barca.

La conferma dell'autopsia: Greta è morta per annegamento
Cronaca Garda, 26 Giugno 2021 ore 18:11

La conferma dell'autopsia: Greta è morta per annegamento.

Autopsia

Greta Nedrotti è morta per annegamento. Lo ha stabilito l'autopsia sul corpo della 25enne di Toscolano Maderno: avrebbe riportato numerose fratture ma il decesso è avvenuto per annegamento. La giovane sabato scorso era su una barca ferma nel lago di Garda con Umberto Garzarella, 37enne di Salò, morto anche lui, quando un motoscafo con alla guida due 52enne tedeschi li ha travolti. Il corpo della ragazza è stata recuperata dopo 12 ore a 98 metri di profondità.

Accusa

I due turisti tedeschi alla guida del motoscafo Riva Acquarama che non si sono fermati a prestare soccorso sono stati sottoposti all'alcool test: uno è risultato negativo mentre l'altro si è rifiutato di sottoporti al test. Entrambi sono tornati in Germania e, al momento, sono accusati di omicidio colposo e omissione di soccorso.

 

Necrologie