Cronaca
Regione Lombardia

Incendio alla primaria di Cellatica, arrestati 4 minorenni: le parole di Viviana Beccalossi

Beccalossi: "I danni vanno pagati".

Incendio alla primaria di Cellatica, arrestati 4 minorenni: le parole di Viviana Beccalossi
Cronaca Brescia, 31 Ottobre 2022 ore 14:20

La presidente del Gruppo Misto in Consiglio Regionale, la bresciana Viviana Beccalossi ha commentato la notizia dell'arresto dei quattro minorenni per l'incendio alla scuola primaria di Cellatica ad inizio settembre. 

Le sue parole

"Hanno distrutto una scuola elementare, causando danni per oltre 350mila euro. Sia chiaro che non se la possono cavare con una ramanzina o qualche ora di educazione civica. Il Governo, come sta succedendo in queste ore per il rave party di Modena, dimostri davvero che la musica è cambiata, mettendo mano a provvedimenti severi per contrastare il fenomeno delle baby gang”.

Incendio alla primaria: "I danni vanno pagati"

 

“E’ giusto -prosegue Viviana Beccalossi- che questi atti violenti trovino leggi adatte: i danni vanno pagati e a questo spero penseranno le loro famiglie, ma serve anche la certezza della pena per evitare l’effetto emulazione. Per questo mi auguro che alle generiche promesse di prevenzione e agli studi sociologici che trovano sempre una scusa si passi a punire davvero chi sbaglia. Un grazie a inquirenti e forze dell’ordine per il lavoro svolto, anche a nome delle famiglie dei tanti piccoli studenti di Cellatica, che si sono visti devastare la loro scuola. Nessuno parli di bravata, perché in questo caso si tratta di un crimine vero e proprio”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie