Cronaca
Chiari

C’è l’accordo tra Comune e proprietari per la realizzazione della pista ciclabile

In via Pontoglio sarà costruito il nuovo collegamento con la frazione del Santellone.

C’è l’accordo tra Comune e proprietari per la realizzazione della pista ciclabile
Cronaca Bassa, 22 Gennaio 2022 ore 10:30

Un nuovo passo verso la realizzazione della nuova ciclabile di via Pontoglio, a Chiari.

C’è l’accordo tra Comune e proprietari per la realizzazione della pista ciclabile

C'è un accordo. È quello che è stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta del sindaco Massimo Vizzardi, grazie all’approvazione di un accordo ad hoc tra Comune e proprietari delle aree interessate dai lavori. Infatti, come è noto, già nel 2017 il Consiglio comunale aveva approvato in via definitiva il Piano di Governo del Territorio (PGT) della città di Chiari, il quale prevede appunto la realizzazione delle opere di riqualificazione di via Pontoglio con realizzazione di nuovo percorso ciclo pedonale.

Nel 2021 la Giunta aveva poi approvato il progetto generale inerente l’opera di riqualificazione di via Pontoglio con realizzazione di nuovo percorso ciclopedonale, nonché quello definitivo (redatto dal tecnico incaricato, l’ingegnere Mauro Medolago Poli di Brescia). L’ultimo tassello, quindi, era trovare un accordo con i proprietari delle aree interessate dalla realizzazione della strada in oggetto, alcuni dei quali, presa visione del progetto, avevano legittimamente depositato all’Ufficio tecnico comunale alcune osservazioni, discusse anche in un incontro pubblico (lo scorso 16 giugno 2021) con i residenti della frazione Santellone.

Ora l'accordo è stato trovato e approvato. Nello specifico, è stata accolta la richiesta di alcuni proprietari di deviare sul lato opposto della carreggiata la nuova pista ciclabile, prima della loro proprietà, ed è stata inviata alle medesime proprietà la proposta di indennità di esproprio. Attualmente, la procedura dell’acquisizione dei verbali di cessione volontaria delle aree interessate è in fase di ultimazione. Ai sottoscrittori dell’accordo sarà liquidato l’80% dell’indennità complessiva dovuta entro 60 giorni dall’esecutività dell’atto di approvazione del verbale stesso, mentre la restante parte corrispondente al 20% verrà liquidata al passaggio di proprietà dei beni immobili, entro dodici mesi. Un accordo che ha un valore complessivo economico di 143mila euro, stanziati dal Comune.

Gli interventi

L’approvazione del progetto esecutivo con tutti i verbali di accordo bonario per la cessione delle aree è un passaggio fondamentale per consentire di realizzare l’opera. In questi mesi abbiamo interloquito con tutti i proprietari delle aree interessate dall’intervento o con i loro professionisti e possiamo dire ci sia stata una risposta molto buona. Abbiamo accolto la maggior parte delle richieste avanzate e confidiamo nella piena adesione anche dei pochi (a dimostrazione che la ciclabile è sentita come necessaria) che ancora non hanno sottoscritto l'accordo. A questo punto non rimane che dare corso alle procedure di appalto, avendo a disposizione tutte le somme disponibili. I tempi di lavorazione sono relativamente brevi e la ciclabile potrà vedersi realizzata.

Ha commentato il vicesindaco e assessore alle Opere Pubbliche, Maurizio Libretti.

Il progetto di riqualificazione di via Pontoglio e, nello specifico la realizzazione della ciclopedonale che collegherà il centro con la zona del Santellone, è uno degli interventi logistici a cui più tengo. Viene data una risposta concreta e di qualità a un bisogno che da anni si trascinava. Nel progetto politico che stiamo perseguendo di un Ovest bresciano sempre più collegato, più in rete, allineato e potenziato dalla mobilità dolce e green, questo era uno dei passaggi nevralgici che non poteva più aspettare: ci avvicineremo al Parco dell'Oglio direzione Pontoglio. La realizzazione di questa importante opera in un periodo socio economico così delicato anche per il bilancio comunale è stata possibile solo grazie a scelte coraggiose che questa Amministrazione ha saputo prendere e portare avanti con determinazione in questi anni. Grazie a tutti i cittadini che ci hanno creduto con noi e agli uffici comunali che si sono messi a disposizione ed all’ascolto di tutti, cercando di mediare tra i suggerimenti e le richieste facendo un’ottima sintesi tra funzionalità e qualità.

Ha concluso, invece, il sindaco Massimo Vizzardi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie