Cronaca
Palazzolo sull'Oglio

Alla scuola media Fermi ora l'energia è fotovoltaica

Opere per un ammontare di 130 mila euro, che il Comune ha ammortizzato grazie ai fondi del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Alla scuola media Fermi ora l'energia è fotovoltaica
Cronaca Sebino e Franciacorta, 26 Settembre 2022 ore 15:04

Sono stati conclusi i lavori per l’installazione di un nuovo impianto fotovoltaico sulla scuola secondaria di primo grado Enrico Fermi.

Alla scuola media Fermi ora l'energia è fotovoltaica

Opere per un ammontare di 130 mila euro, che il Comune ha ammortizzato grazie ai fondi del Pnrr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Infatti, il Governo ha stabilito l’assegnazione ai Comuni di un contributo, in base al numero di abitanti, da investire in opere pubbliche, anche in tema di efficientamento energetico. Il Comune di Palazzolo è risultato assegnatario di uno stanziamento di appunto 130 milaeuro per l’anno 2022.

L’Amministrazione del sindaco Gianmarco Cossandi quindi ha deciso di investire la somma a favore della scuola secondaria di primo grado Enrico Fermi di via Zanardelli, a cui destinare i finanziamenti per l’installazione di un nuovo impianto fotovoltaico. Il progetto, redatto dall’ingegnere Roberto Mondini di Gianico (Brescia), ha previsto una spesa complessiva di 130 mila euro e come ditta appaltante è stata individuata la società STEA Srl. Il nuovo impianto a regime permetterà alla scuola, e di conseguenza al Comune, un risparmio effettivo del 90% circa dell’energia necessaria all’immobile.
Di fatto, rimarranno solo i consumi in fascia F3 (la sera) mentre nelle fasce F1 e F2 sarà la Scuola ad immettere energia in rete. Si tratta di circa 31 tonnellate di CO2 (anidride carbonica) all’anno che non verranno emesse nell'ambiente: un grandissimo risparmio sia in termini di costi per la collettività (bollette decisamente abbattute), sia in termini di qualità dell’ambiente.

Fotovoltaico per altri edifici pubblici

Non solo. Grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e STEA è stato elaborato un ulteriore progetto (già approvato) per eseguire interventi per la realizzazione di impianti integrati con le fonti rinnovabili, così da coprire in maniera green il fabbisogno energetico su altri tredici edifici comunali.
Il progetto è stato candidato al Bando Energia Rinnovabile di Regione Lombardia, con l’auspicio di ottenere i fondi e procedere al successivo affidamento dei lavori di realizzazione dei nuovi impianti fotovoltaici.

«Lavorare sempre di più sul tema delle energie rinnovabili non è solo necessario e lungimirante, ma per noi anche strategico, nella prospettiva delle Comunità Energetiche: tema già sul tavolo della nostra Amministrazione – ha commentato il sindaco Gianmarco Cossandi, che ha anche la delega ai Lavori e alle Opere pubbliche – Continuiamo gli interventi a favore delle scuole e di riflesso dell’intera comunità, facendoci trovare pronti con progetti e risorse che sappiano valorizzare ogni singolo finanziamento a favore della collettività».

Ma non solo: «Tempi come quelli che stiamo vivendo ci dimostrano che la sostenibilità energetica e ambientale è un tema cruciale, sia per la comunità in termini di vivibilità del proprio territorio, sia per gli Enti pubblici, chiamati a trovare soluzioni a lungo termine per garantire l’accesso e la fruizione di spazi e servizi per i cittadini – ha aggiunto il Vicesindaco e assessore alla Sostenibilità Ambientale, Francesco Marcandelli – Siamo soddisfatti di aver saputo cogliere anche questa occasione di finanziamento a favore della cittadinanza di Palazzolo e in particolare del mondo della scuola, e siamo intenzionati a proseguire su questa strada».

Seguici sui nostri canali
Necrologie