Cronaca
Quinzano d'Oglio

Alla cura del paese ci pensano i volontari

Anche due giovanissimi hanno preso parte all'iniziativa

Alla cura del paese ci pensano i volontari
Cronaca Bassa, 30 Ottobre 2021 ore 15:45

Via al patto del volontariato: approvate le richieste di otto volontari che hanno iniziato a prendersi cura di Quinzano d’Oglio.

Via alle iscrizioni al Patto del Volontariato

Il verde è sempre da tenere d’occhio, così come gli angoli del paese, che vengono sporcati facilmente.
Da quando l’Amministrazione ha sancito quest’estate il patto del volontariato, alcuni hanno risposto all’offerta mettendosi al servizio. In queste settimane infatti sono arrivate ben otto richieste, due delle quali da parte di giovanissimi per poter mantenere il decoro.
«Siamo riusciti a far partire il patto del volontariato che è stato stipulato in Consiglio lo scorso giugno - ha spiegato il sindaco Lorenzo Olivari - Il regolamento disciplina tutti gli interventi di manutenzione sul territorio comunale su base volontaria con persone assicurate per le procedure tecnico esecutive, tutela l’interessato in una visione ben chiara degli interventi delegati che deve svolgere. Abbiamo attivato otto nuove convenzioni che riguardano la manutenzione del verde del vaso nuovo della Savarona, del parco del Chiavicone, della zona laghetto e degli spazi di incontro ma anche del centro sportivo di via Santa Maria. Hanno iniziato subito questa settimana e hanno pulito bene e curato tutte le aree interessate: a breve si occuperanno anche degli impianti che ne hanno bisogno».
Ma non è tutto.
«Abbiamo attivato anche dei progetti di lavoro di pubblica utilità legati al reddito di cittadinanza - ha proseguito - Un servizio utile alla comunità in base agli amortizzatori sociali che ricevono. Presteranno servizi sulle scuole e in servizi generali amministrativi come manutenzioni su tutto il territorio. Sono persone che vengono messe al lavoro piuttosto che stare a casa, prestando servizio per tutta la comunità. Come Amministrazione siamo soddisfatti per i risultati conseguiti attraverso i processi di responsabilizzazione sociale a beneficio collettivo. Avere coinvolto nelle attività di volontariato anche i ragazzi di giovane età mette a nudo le potenzialità di Quinzano, anche in termini di sinergia pubblica e privata, generando l’implementazione dei servizi e l’ottimizzazione della gestione pubblica ed economica di spesa. Grazie a tutti volontari che hanno manifestato la propria disponibilità a contribuire a questo progetto. Un altro punto del programma elettorale che dopo aver preso forma sta dimostrando propria validità per una Quinzano migliore».

 

Leggi l'articolo completo su Manerbio Week

Seguici sui nostri canali
Necrologie