Attualità
I dati

Quaderno dell'Osservatorio Provinciale Rifiuti, la presentazione

Alghisi: "Dei 205 Comuni della nostra Provincia nel corso dell’anno 2021, 181 hanno superato il 65% di Raccolta Differenziata"

Quaderno dell'Osservatorio Provinciale Rifiuti, la presentazione
Attualità Brescia, 12 Gennaio 2023 ore 09:00

Anche quest'anno è stato presentato dalla Provincia di Brescia il Quaderno dell'Osservatorio Provinciale dei Rifiuti.

Quaderno dell'Osservatorio Provinciale dei Rifiuti, le parole di Alghisi

"Dei 205 Comuni della nostra Provincia- ha spiegato il presidente Samuele Alghisi -  nel corso dell’anno 2021, 181 hanno superato il 65% di Raccolta Differenziata; 16 sono i Comuni che si trovano tra il 45% ed il 65% e 8 i Comuni ancora al di sotto del 45%".

Nel Quaderno sono riportati: il consuntivo dei dati di produzione dei Rifiuti Urbani e quelli della Raccolta Differenziata conseguiti nel 2021 dai Comuni del nostro territorio.
I dati contenuti nel presente rapporto sono stati forniti dai 205 Comuni della provincia di Brescia e si basano sulle informazioni raccolte, verificate ed analizzate nel corso del 2021, attraverso l’applicativo web “O.R.SO.

In numeri

La percentuale di raccolta differenziata complessiva provinciale raggiunta nel corso del 2021 è del 77% di poco inferiore al 77,3 % dell’ anno precedente. Considerata la straordinarietà dell’anno 2020 si ritiene più sensato effettuare il paragone con il dato RD 2019 dove la % era di 76,8%.
I comuni che hanno attivato la raccolta della frazione organica nel 2021 sono 185 quattro in più rispetto al 2020; la produzione pro-capite media provinciale di questa frazione è di circa 66 kg abitante/anno. La produzione di rifiuti rimane in costantemente in crescita, la loro gestione è sempre più un costo in termini ambientali ed economici.

"La prevenzione è pertanto la migliore possibile tra le opzioni di gestione dei rifiuti, in quanto elimina le necessità di manipolazione, trasporto, riciclaggio e smaltimento, garantendo così il più alto livello di tutela dell’ambiente e ottimizzando l’uso delle risorse, in particolare quelle economiche nonché tutte le emissioni e gli impatti associati a queste fasi".

Raccolta differenziata

Rispetto al 2020, otto comuni in meno sono riusciti a superare per qualche centesimo in percentuale la soglia dell’ 85 % di raccolta differenziata.
Il Comune di Acquafredda si conferma l’unico comune ad aver superato la soglia del 90% , ma comunque è significativo che 90 comuni superino l’80% di RD, anche se con un lieve calo (3 in meno) rispetto al 2020

Per quanto concerne il rifiuto umido, secondo rifiuto per quantitativo raccolto con più di 86 mila tonnellate, il ritiro non è attivo in 20 comuni della provincia.
In merito al rifiuto Multimateriale, per maggior chiarezza, si precisa che nella Provincia di Brescia la raccolta più diffusa è la raccolta congiunta vetro-lattine; in subordine nei comuni della Valle Camonica si effettua la raccolta vetro –lattine – imballaggi in plastica e nei comuni della Vallesabbia si raccoglie plastica-lattine.

Anche nel 2021 la frazione maggiormente raccolta è stata la frazione verde con circa 100 mila tonnellate, pari a circa il 20% del totale della Raccolta Differenziata.

Seguici sui nostri canali
Necrologie