Attualità
Fondi Pnrr

Persone in difficoltà: Palazzolo si aggiudica oltre 3 milioni di euro

Un ottimo risultato ottenuto dall'Amministrazione comunale, che ha presentato diversi progetti.

Persone in difficoltà: Palazzolo si aggiudica oltre 3 milioni di euro
Attualità Sebino e Franciacorta, 12 Maggio 2022 ore 16:35

Una bellissima notizia per l'Amministrazione comunale.

Persone in difficoltà: Palazzolo si aggiudica oltre 3 milioni di euro

Finanziati tutti i progetti candidati dall'Amministrazione Comunale di Palazzolo sull’Oglio quale comune Capofila dell’Ambito Sei Monte Orfano e di altri Ambiti partner, a cui saranno assegnati ben 3 milioni 56.500 euro di fondi provenienti dal PNRR, ossia il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. È un ottimo risultato – che avrà ricadute positive e concrete sulla comunità, in particolare sui soggetti più fragili come anziani, malati, bambini, persone con disabilità e famiglie in difficoltà – quello ottenuto dal Comune di Palazzolo, che si era candidato alle cinque linee di finanziamento del Ministero per il Lavoro e le Politiche Sociali, con progetti tutti giudicati meritevoli di finanziamento. Sono stati tutti quindi finanziati i progetti candidati dall’Amministrazione Comunale di Palazzolo sull’Oglio, quale Comune Capofila dell’Ambito Sei con Cologne, Adro, Erbusco, Capriolo e Pontoglio, relativi ai fondi provenienti del PNRR, ovvero il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per la Missione 5 Inclusione e Coesione  – riduzione della Povertà e al sociale.

I dettagli

Nello specifico, sempre in qualità di Capofila, Palazzolo si vedrà assegnare 211.500 euro per il progetto dedicato al sostegno alle capacità genitoriali e alla prevenzione delle vulnerabilità delle famiglie e dei bambini, e ulteriori 330 mila euro per il progetto dedicato al rafforzamento dei servizi sociali domiciliari, così da garantire la dimissione anticipata assistita e prevenire l’ospedalizzazione. Altri ben 715 mila euro sono stati ottenuti per i progetti dedicati ai percorsi di autonomia per persone con disabilità (percorsi che interesseranno sia l’abitare, sia il lavoro e saranno calibrati sui singoli con progetti individualizzati). Ulteriori 710 mila euro saranno dedicati al problema della casa, per chi è in grave difficoltà economica (ovvero progetti di housing first). Infine, ben 1 milione e 90mila euro di contributo sono stati riconosciuti per progetti dedicati alla povertà estrema, ovvero per la realizzazione di stazioni di posta, cioè di alloggi per la sistemazione temporanea delle persone più vulnerabili, dotati di micro presidi socio assistenziali. Insomma, un risultato imponente in termini di riconoscimento della qualità dei progetti e di risorse spendibili, a vantaggio della collettività Palazzolese e dei Comuni degli Ambiti partner dei progetti medesimi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie