Attualità
Super campione

Marcell Jacobs, il 2023 inizia a Dubai per gli allenamenti

Dal 29 dicembre 2022 al 28 gennaio 2023

Marcell Jacobs, il 2023 inizia a Dubai per gli allenamenti
Attualità Garda, 24 Dicembre 2022 ore 14:05

Marcell Jacobs dopo le vacanze natalizie si prepara a volare a Dubai per gli allenamenti.

Marcell Jacobs, il 2023 inizia a Dubai

L'inizio dell'anno ormai alle porte  comincia in raduno per molti atleti azzurri. Il super campione di Desenzano del Garda ha scelto una meta diversa rispetto al passato.

Il campione olimpico dei 100 e della 4x100 si allenerà infatti a Dubai come meta per i suoi allenamenti dal 29 dicembre al 28 gennaio.  Preparerà i primi appuntamenti della stagione indoor che culminerà negli Europei al coperto di Istanbul (2-5 marzo).

Una nuova avventura in terra gardesana

Proprio nei giorni scorsi ha annunciato la nascita della Jacobs Sport Academy. Fondata dal campione olimpico Marcell Jacobs. Nella città che l'ha visto crescere umanamente e sportivamente, Jacobspone ora le radici per far nascere i campioni del futuro. Il primo atto della Jacobs Academy sarà la realizzazione della 36° edizione del Multistars, evento storico dell'atletica, che quest'anno si terrà proprio a Desenzano, all'interno dell'impianto del Tre Stelle. Per l'occasione l'evento si chiamerà dunque "GardaStars by Multistars", un titolo che unisce l'ubicazione della
manifestazione agli enti organizzatori.

 

"Sicuramente dopo questa bellissima serata cercheremo di mettere insieme i vari spunti per cercare di fare il percorso più bello possibile per i giovani e per dare loro tutto il sostegno di cui hanno bisogno, di tutte le necessità per giocare e per avere quel sogno che per me è fondamentale. Credo che, con l'aiuto di tutti, riusciremo a fare una grande cosa, ne sono assolutamente convinto, come ero convinto fin da bambino di poter vincere un'Olimpiade nessuno ci avrebbe creduto.  Credo anche in questo che sarà un progetto che si espanderà poi a livello più ampio non solo per l'atletica ma per tanti altri sport. Lo sport serve e aiuta i giovani e soprattutto da disciplina e la possibilità  di realizzare un sogno. É giusto che ognuno di questi bambini e ragazzi abbiano quel sogno nel cassetto e anche più di uno".

Seguici sui nostri canali
Necrologie