Capriano del Colle

Il presidente dei Volontari scrive a Mattarella… e lui lo chiama

L'annosa questione della discarica dei Metalli Capra ha spinto il presidente del Gruppo volontari solidarietà di Azzano e Capriano, Angelo Giuseppe Zizioli, a rivolgersi direttamente al Presidente della Repubblica

Il presidente dei Volontari scrive a Mattarella… e lui lo chiama
Attualità Bassa, 07 Maggio 2021 ore 09:47

Una telefonata inaspettata, ma molto gradita quella ricevuta dal Presidente dei Volontari Zizioli, a chiamarlo è stata la segreteria del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a cui a fine marzo aveva indirizzato una lettera.

La lettera del Presidente dei Volontari solidarietà

Al centro della missiva l'annosa e tristemente famosa questione della bonifica della discarica dei Metalli Capra che ormai in paese si attende da tempo immemorabile. Il 22 marzo il Presidente del Gruppo volontari solidarietà aveva scritto una lettera a Mattarella spigando la questione e due giorni fa, mercoledì 5, il Presidente della Repubblica, tramite la sua segreteria, ha chiamato Zizioli. "A volte sono le persone più importanti che rispondono a quelle normali, mentre le istituzioni a volte nicchiano", ha riferito Zilioli con la soddisfazione di essere stato non solo ascoltato, ma anche rassicurato dai portavoce della più alta carica dello Stato.  La situazione della discarica dei Metalli Capra è molto sentita in paese ed è fonte di non poche preoccupazioni. "Sono quarant'anni che c'è questa discarica e fino ad ora non si è giunti alla risoluzione del problema", ha continuato Zizioli.

La risposta di Mattarella

La segreteria di Sergio Mattarella ha chiamato Zizioli riferendo che il presidente prima di tutto si è scusato per non poter venire a Capriano del Colle il 18 maggio, data in cui lo aveva invitato il Presidente del Gruppo Volontari, a causa di precedenti impegni istituzionali, ma ha subito dimostrato empatia e desiderio di aiutare. "Tramire la segretria il Presidente mi ha confermato che ha passato per competenza la lettera al Ministero dell'Ambiente perché possa attivarsi per accelerare i tempi di bonifica della discarica - ha confermato Zizioli con emozione - Sono rimasto allibito e meravigliato del fatto che mi abbia chiamato, speravo nell'interessamento della segreteria, non avrei mai pensato che si prendesse la briga di rispondermi".

Necrologie