Attualità
ambiente

I Comuni di Iseo e Provaglio hanno stipulato una partnership con il Gruppo Carmeli per le nuove vetture degli agenti

La Polizia Locale del Sebino orientale investe su auto green

I Comuni di Iseo e Provaglio hanno stipulato una partnership con il Gruppo Carmeli per le nuove vetture degli agenti
Attualità Sebino e Franciacorta, 19 Dicembre 2022 ore 11:08

I Comuni di Iseo e Provaglio hanno stipulato una partnership con il Gruppo Carmeli per le nuove vetture degli agenti

Al centro il tema dell'ecosostenibilità

Il tema dell’ecosostenibilità è diventato imprescindibile anche sul territorio. In ogni aspetto del lavoro e della vita quotidiana si punta a salvaguardare l’ambiente. É questo il fine della partnership tra i Comuni di Iseo e Provaglio d’Iseo e il Gruppo Carmeli, con sede a Coccaglio. Gli enti, convenzionati per la gestione associata della Polizia Locale del Sebino orientale, hanno deciso di investire su automobili più green per gli agenti in servizio.

Le parole del sindaco Ghitti

Passo dopo passo stanno aumentando le auto elettriche e ibride lungo le strade, in particolare nei Comuni del Nord Italia dove privati, aziende ed enti pubblici  sono sempre più propensi all’acquisto di vetture ecosostenibili. Non sorprende, quindi, la decisione della Polizia Locale del Corpo intercomunale del Sebino orientale di scegliere proprio Nissan Leaf come nuovo mezzo da inserire nella flotta di auto bianche e verdi e Gruppo Carmeli come partner di fiducia per questa transizione ecologica.

«La politica del Comune di Iseo è sempre più orientata alla valorizzazione  dell’ambiente e alla riduzione degli impatti sullo stesso, dovuti ai processi di  inquinamento ben noti - ha dichiarato il sindaco di Iseo, Marco Ghitti - In quest’ottica, si pone la volontà di introdurre mezzi senza  emissioni nocive per l’ambiente. Ulteriori  sviluppi del nostro parco mezzi seguirà questo indirizzo. Perciò siamo convinti che la  sostituzione degli automezzi ad alta emissione inquinante a favore di quelli a  motorizzazione elettrica sia la direzione da prendere».

Seguici sui nostri canali
Necrologie