Attualità
Sanità

Covid, in Valcamonica la situazione è sotto controllo

In generale la curva dei contagi risulta essere in fase di decrescita.

Covid, in Valcamonica la situazione è sotto controllo
Attualità Valli, 24 Gennaio 2022 ore 09:44

Buona la situazione Covid in Valle Camonica.

Vaccinazioni

I due centri vaccinali di Boario e di Edolo effettuano una media di 1.350 somministrazioni al giorno arrivando ad un totale complessivo (a partire dal 12 aprile 2021) di 71.357 con prima dose, 66.108 con seconda e 57.191 con terza. Per quanto concerne la fascia dai cinque agli undici anni, sono 2.280 le prime dosi effettuate e 473 seconde. Ammontano ad oltre 600 le prenotazioni per il prossimo periodo. La Vallecamonica risulta essere il distretto più coperto dalla vaccinazione dell'Ats della Montagna con un quasi 40% di Under 12 che si sono sottoposti al trattamento. Grande successo ha avuto l'open day vaccinale (organizzato dall'Unione dei Comuni dell'alta Vallecamonica in collaborazione con Areu, Regione Lombardia e Ats della Montagna), venerdì 21 gennaio nella palestra del Cfp di Ponte di Legno con 150 prenotazioni e circa duecento i soggetti che hanno ricevuto una dose tra adulti e bambini residenti nei comuni di Monno, Incudine, Vezza, Vione, Temù, Ponte di Legno e zone limitrofe.

Contagi e ricoveri

In generale la curva dei contagi risulta essere in fase di decrescita. Dal punto di vista dei ricoveri, anche questi risultano stabili negli ospedali camuni con 53 pazienti ma con le rianimazioni ancora non occupate da contagiati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie