Attualità
mobilità

Caos nel trasporto pubblico locale, interviene il Codacons

Importanti disagi per gli studenti e per le famiglie

Caos nel trasporto pubblico locale, interviene il Codacons
Attualità Valli, 18 Gennaio 2023 ore 10:12

Il caos nel trasporto pubblico locale coinvolge dopo la Bassa anche la Valtrompia, l'intervento del Codacons.

Caos nel trasporto pubblico locale

Dopo la Bassa bresciana, anche la Val Trompia è in fermento per i disagi relativi al Tpl. Dopo le vacanze di fine anno, in particolare, gli studenti si sono ritrovati con alcune corse in meno di Arriva, 6 fra Brescia e Gardone Val Trompia. Diverse le segnalazioni al sindaco di Lumezzane Joseph Facchini e al consigliere provinciale Giacomo Zobbio, presidente anche del Consiglio comunale di Lumezzane, che ha già presentato un’interrogazione alla Provincia. La riduzione sarebbe avvenuta per una misteriosa ‘scelta sperimentale’

Disagi per le famiglie e per gli studenti

"Tali soppressioni creano un grosso problema non solo per gli studenti, che arrivano in ritardo e rischiano richiami dei docenti, e gravoso per le famiglie, costrette a barcamenarsi con gli impegni di lavoro per portare a scuola i figli in tempo, senza dimenticare i pendolari. Il Codacons fa esposto in Procura e scrive alla Regione per la illegittima limitazione del diritto allo spostamento dei cittadini".

Seguici sui nostri canali
Necrologie