Sport
Calcio

Cristian Spini è un nuovo attaccante del Lumezzane

Dalla prossima stagione il giovane attaccante sarà una pedina in più nello scacchiere a disposizione del mister Franzini.

Cristian Spini è un nuovo attaccante del Lumezzane
Sport Valli, 08 Giugno 2022 ore 07:44

La Società FC Lumezzane comunica di aver raggiunto l’accordo con il calciatore Cristian Spini per il suo trasferimento a Lumezzane.

Cristian Spini, attaccante classe 2001, è ufficialmente un nuovo giocatore rossoblù

Nato a Treviglio il 16 Giugno del 2001, Spini matura nel settore giovanile della Cremonese fino alla stagione 2020/21 quando passa alla Virtus Ciserano Bergamo in Serie D dove colleziona 33 presenze e 6 gol. Nell’estate 2021 passa in Lega Pro al Piacenza, ma a dicembre della stessa stagione cambia casacca per indossare quella del Desenzano Calvina in Serie D. Con la formazione gardasena, Spini gioca 22 partite mettendo a segno 7 reti e realizzando 2 assist. Dalla prossima stagione il giovane attaccante sarà una pedina in più nello scacchiere a disposizione del mister Franzini.

A Cristian Spini, un caloroso benvenuto dalla Società FC Lumezzane.

Di seguito le dichiarazioni del Presidente Vincenzo Picchi, del Direttore Sportivo Andrea Caracciolo e le prime parole di Cristian Spini da giocatore rossoblù.

Vincenzo Picchi

«Sono soddisfatto del lavoro che ha svolto la nostra area tecnica. Il Direttore Sportivo Andrea Caracciolo e il Direttore Tecnico Carlo Zerminiani hanno fatto un ottimo lavoro assicurando al Lumezzane le prestazioni sportive di un giovane che si è già messo in mostra in serie D».

Andrea Caracciolo

«Siamo contenti che Cristian abbia scelto il Lumezzane. Lo riteniamo un giocatore molto forte, ha già giocato in Serie D e anche in una categoria superiore. Nonostante la sua giovane età ha già esperienza e siamo felici che sia con noi».

Cristian Spini

«Sono orgoglioso di far parte di questa Società storica e ambiziosa. Non vedo l’ora di cominciare e dare il massimo in questa nuova avventura».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie