Politica
Elezioni 2022

Palazzolo sull'Oglio, nominata la Giunta Cossandi

Tra conferme e novità.

Palazzolo sull'Oglio, nominata la Giunta Cossandi
Politica Oglio, 23 Giugno 2022 ore 15:58

Tra conferme in continuità e novità, entra nel vivo la nuova Amministrazione del neo eletto Sindaco di Palazzolo sull’Oglio, Gianmarco Cossandi.

Per i prossimi cinque anni

Infatti, è stata nominata la nuova Giunta Comunale che accompagnerà il Primo Cittadino nei lavori del prossimo quinquennio, per realizzare quel programma elettorale a cui i palazzolesi hanno dato ampio mandato alle recenti elezioni del 12 giugno.

La Giunta

Il sindaco

Cossandi – classe 1975, da due anni conservatore museale ai Musei di Como, dove si è occupato della gestione delle attività di conservazione e valorizzazione del patrimonio – assumerà la delega all’Istruzione e Diritto allo Studio, in continuità con quanto fatto nella precedente Consiliatura. Oltre a ciò, il sindaco assumerà anche le deleghe a Lavori e Opere Pubbliche, Sicurezza dei Cittadini, Protezione Civile e Salvaguardia del Territorio, nonché alle Politiche e Rapporti Sovracomunali.

Il vice sindaco

A ricoprire questo importante ruolo – che è stato appunto di Gianmarco Cossandi per gli scorsi cinque anni – sarà Francesco Marcandelli, esponente della lista civica Continuiamo Insieme. Marcandelli – classe 1981, libero professionista che si occupa di progettazione idraulica e titolare di una società di consulenza e formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro – prosegue quanto fatto come assessore sotto la guida dell’ex sindaco Gabriele Zanni e assumerà le deleghe alla Gestione del Territorio, Sostenibilità Ambientale, Rigenerazione Urbana, Edilizia Privata e Politiche Agricole.

Gli assessorati

Viene riconfermata in Giunta Ombretta Pedercini: 45enne, avvocato civilista ed esponente della lista civica San Pancrazio con Cossandi, Pedercini – forte del lavoro svolto nella precedente Amministrazione – riprende le deleghe di Servizi Sociali, Sanità, Pari Opportunità, a cui si aggiunge quella di Gestione del Personale.

Tre, invece, le novità assolute in Giunta, che andranno a ricoprire in gran parte quegli incarichi in cui i precedenti assessori – che non si sono ricandidati – hanno lasciato il posto al cambiamento, anche generazionale. Bruno Belotti – 50 anni, geometra e consulente tecnico del tribunale di Brescia, specializzato nella stima di fabbricati, in mediazione e nella sicurezza dei cantieri edili – entra con le deleghe alle Attività Produttive e Commerciali, alla Valorizzazione dello Sport e alla Conservazione e Riqualificazione del Patrimonio Pubblico. Esponente di Continuiamo Insieme, era già stato Capogruppo in Consiglio Comunale di tutte e tre le liste di maggioranza (le stesse di oggi) nel precedente mandato. Mentre i restanti assessorati vanno a due esponenti della lista civica Palazzolo Città in Testa. In primis, entra in Giunta Matteo Gatto. Già Presidente della Commissione Bilancio e giovane Presidente del Consiglio nella precedente Consiliatura, Gatto – 31 anni, di professione esperto in comunicazione e pubbliche relazioni – assumerà le deleghe alla Sostenibilità Economica, Programmazione Finanziaria, Gestione dei Tributi, Servizi Demografici e Attuazione del Programma. Mentre Marina Bertoli – 29 anni, progettista culturale con esperienza sia nel campo dei finanziamenti e aspetti organizzativi per Enti del Terzo Settore, sia in quello della rigenerazione urbana – assumerà parte delle deleghe che erano del neo sindaco Cossandi, ovvero quelle alla Progettazione Culturale, Attrattività e Valorizzazione Turistica e Politiche per i Giovani. Infine – ruolo non di Giunta, ma avanzato dalla maggioranza – il sindaco e i nuovi consiglieri di maggioranza proporranno al Consiglio Comunale la candidatura di Giacomino Facchi (lista civica Continuiamo Insieme) come nuovo Presidente del Consiglio.

"Abbiamo vinto le elezioni non solo perché è stata premiata la continuità, ma anche perché abbiamo cambiato la città in meglio e quindi i cittadini si aspettano che continuiamo a farlo: ecco perché era importante accelerare anche sulla nomina della Giunta, per essere prima possibile operativi – ha commentato il sindaco Gianmarco Cossandi –. Tra continuità e novità, riuscire a indicare la Giunta a poco più di una settimana dalla convalida del risultato elettorale è segno di una maggioranza compatta che intende mettersi subito al lavoro, nel migliore dei modi. Ringrazio ancora l’ex sindaco Gabriele Zanni e la Giunta uscente per tutto il lavoro fatto, e i nuovi assessori per essersi messi a disposizione della comunità. Avevamo promesso di dare continuità e l’abbiamo fatto, ma sarà anche un’Amministrazione innovativa. Ora vogliamo continuare a lavorare con passione, entusiasmo e coinvolgendo il più possibile i cittadini per il bene della nostra città.".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie