amministrative

Elezioni: a Corte Franca sarà una corsa a tre

Anna Becchetti, Dario Lazzaretti e Diego Orlotti sono i candidati rispettivamente di una lista civica di Centrosinistra e di due liste di Centrodestra, con l'appoggio da una parte della Lega e dall'altra di Foza Italia e Fratelli d'Italia.

Elezioni: a Corte Franca sarà una corsa a tre
Sebino e Franciacorta, 07 Agosto 2020 ore 08:59

Salvo sorprese dell’ultimo minuto (mancano infatti due settimane alla scadenza per la presentazione delle liste) a Corte Franca per la poltrona di sindaco del paese sarà una sfida a tre candidati.

Elezioni: a Corte Franca sarà una corsa a tre

Quella di Corte Franca sarà una sfida a tre. Ad assicurarlo è stato l’ex vicesindaco Diego Orlotti, che con Elena Bonomelli, Maddalena Proto e Omar Plebani a novembre aveva rassegnato le dimissioni insieme a quelle dei quattro consiglieri di minoranza, facendo cadere la Giunta del sindaco Gianpietro Ferrari con il conseguente commissariamento del Comune.

Orlotti è il candidato sindaco della lista civica di Centrodestra Diego Orlotti Sindaco, sostenuta da una coalizione formata dai partiti di Forza Italia e Fratelli d’Italia e dalla civica SiAmo Corte Franca.
Orlotti, avvocato classe 1979 e originario di Timoline, dal 2006 al 2011 è stato in opposizione con il Centrodestra, mentre dal 2016 fino al commissariamento è stato vice sindaco e assessore prima alla Cultura e poi ai Lavori pubblici e all’Urbanistica.

Due liste di Centrodestra e una di Centrosinistra

Ultimo a rompere gli indugi, Orlotti dovrà correre contro la prima candidata donna nella storia del paese, Anna Becchetti, alla guida della civica di Centrosinistra Prima di tutto Corte Franca e già assessore alla Cultura e all’Istruzione dal 2006 al 2011, e contro il candidato della civica Uniti per Corte Franca (Lega e Area civica) Dario Lazzaretti, già assessore nella precedente Giunta Ferrari e precedentemente vice sindaco e consigliere.

Due quindi le liste di Centrodestra, createsi a seguito della rottura tra Lega da una parte e Fratelli d’Italia e Forza Italia dall’altra consumatasi ancora a novembre con il commissariamento. Mentre una la civica “pura” di Centrosinistra.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia