Menu
Cerca

Google cambia look: uno sguarda alle ultime novità dell’azienda americana

Google cambia look: uno sguarda alle ultime novità dell’azienda americana
Economia Brescia, 22 Novembre 2020 ore 09:13

Le nuove regole legate al settore della tecnologia impongono spesso alle società che operano in questo settore di dare una svecchiata alla propria immagine. E’ quanto è accaduto durante il mese di ottobre a Google, che ha rinnovato le icone di tutti i suoi principali programmi e sistemi, con risultati più o meno validi, ma che puntano in maniera evidente verso il concetto di coerenza visiva, seguendo per certi versi l’esempio lanciato da Microsoft che ha adottato questo principio per il restyling del suo pacchetto Office.  Senza addentrarsi troppo in specifiche puntualizzazioni tra cosa sia un logo e una icona, Google ha radicalizzato il concetto il concetto di unità tematica a livello visivo, visto che i colori e le forme delle nuove app richiamano il sistema principale di Google, concetto che sulle prime potrebbe spiazzare gli utenti, ma che alla lunga pagherà e verrà apprezzato dai più.

Industria del gioco e finanziamenti

In generale il gioco e in particolare il gioco d’azzardo sono tra i settori che maggiormente influenzano gli investimenti nel settore dell’intrattenimento digitale. L’industria del gioco d’azzardo è stata una delle industrie più popolari e in rapida espansione nell’ultimo secolo. Il gioco d’azzardo è diventato il mezzo di intrattenimento preferito per persone di ogni estrazione sociale, che visiterebbero i casinò per mettere in gioco i loro soldi nella speranza di guadagnare ancora di più se fortunati. Grazie al progresso delle tecnologie informatiche, i casinò sono passati da centri di gioco d’azzardo come Las Vegas e Monte Carlo al World Wide Web. Centinaia di operatori di gioco d’azzardo virtuali come casino 888 hanno lanciato siti web in cui i fan dei casinò possono giocare con soldi veri e guadagnare enormi premi in denaro. Inizialmente questo era possibile solo su un computer desktop, ma negli ultimi anni molti casinò online sono diventati mobili, consentendo ai giocatori di divertirsi con i propri giochi su smartphone e tablet. Scommettere in movimento è diventata la fonte di intrattenimento preferita da milioni di persone che possiedono dispositivi portatili basati su Android o iOS. Ovviamente, non tutti possono permettersi di impegnarsi con scommesse con denaro reale, motivo per cui molti casinò compatibili con Android offrono la possibilità di giocare con crediti demo gratuiti Per chi è attento alle novità e alle innovazioni sarà apparso evidente come vi sia stato un lavoro di tipo formale che richiami a una certa visione geometrica delle icone da parte di Google. Gli shape sono stati modificati, seppur non in modo radicale, mentre i nuovi temi dei colori esasperano la visione arcobaleno su cui l’azienda di Mountain View ha costituito la propria cifra stilistica. Tuttavia più che discutere l’aspetto grafico e formale, risulta interessante chiedersi il perché di questa scelta. Il restyling logo per una società rappresenta la necessità di andare avanti e di evolversi, seguendo il proprio percorso, che in alcuni casi non è altro che una scelta conservativa, mentre raramente assume connotati innovativi a livello radicale. Basti dare uno sguardo alle società concorrenti o all’intero settore tecnologico, per scoprire come dietro questo tipo di scelte e di logica, vi sia spesso un’intuizione legata alla continuità.

Google Stadia entra nel settore del gioco

Parliamo di un colosso che si occupa principalmente di servizi online e che durante gli ultimi tempi ha aperto verso nuovi orizzonti, non ultimo quello della videoludica e del gaming. Probabilmente fino a questo momento Google Stadia non ha ottenuto il successo sperato, ma sappiamo bene che quando si introduce un nuovo prodotto su un mercato già relativamente saturo e con un livello di competitività elevato, non è facile conquistare o sottrarre nuovi clienti. Bene, da un punto di vista operativo, Google Stadia rappresenta un ulteriore balzo in avanti per la compagnia, che entra di fatto in un mercato dove si era spinto finora con grande oculatezza e timidezza, malgrado le potenzialità e le risorse praticamente illimitate dell’azienda. Oggi però Google Stadia ha fatto il suo ingresso nel mercato del gaming, attraverso il proprio servizio di game streaming. Una proposta di tutto rispetto che si inserisce nell’offerta avveniristica dello streaming game. Lo streaming game oggi è considerato l’ultima frontiera del settore della videoludica dove già da dieci anni operano con successo le realtà che appartengono ai giochi d’azzardo di tipo digitale che hanno avuto un ottimo riscontro da parte degli utenti attivi lungo questa prima parte del 2020. Ma il trend come di consueto dovrebbe protrarsi anche durante la seconda parte dell’anno, culminando con la stagione autunnale, che ha sempre dato buoni risultati sul fronte operativo per il settore del gioco digitale. Il futuro dell’intrattenimento come sostengono gli esperti sta nella capacità di offrire dei servizi più che dei supporti di tipo fisico. In effetti oggi tutto ciò di cui abbiamo bisogno non è la nuova console promossa con una campagna mediatica imponente, bensì un servizio di gioco capace di soddisfare le richieste degli utenti. Questo almeno il pensiero da parte di Google e di chi opera nel settore del gambling online odierno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli