Economia
commercio

Dalla rete tra cinque Comuni nasce il distretto "Borghi di Franciacorta"

L’obiettivo del progetto territoriale è rilanciare il commercio delle attività locali

Dalla rete tra cinque Comuni nasce il distretto "Borghi di Franciacorta"
Economia Sebino e Franciacorta, 01 Aprile 2022 ore 20:53

Cinque Comuni si sono messi in rete per supportare e valorizzare le attività e i negozi di paese e i piccoli artigiani locali, creando il distretto del commercio dei "Borghi di Franciacorta".

Dalla rete tra cinque Comuni nasce il distretto "Borghi di Franciacorta"

Provaglio d’Iseo, Passirano, Corte Franca, Ome e Monticelli Brusati hanno approvato con una delibera di Giunta la partecipazione al distretto diffuso del commercio di rilevanza intercomunale per realizzare interventi sul territorio atti a fare del commercio di vicinato un fattore di innovazione, interazione e di valorizzazione delle risorse del territorio stesso, in particolare per quanto riguarda i centri storici. Oltre alle rispettive compagini amministrative, alla creazione del distretto dei "Borghi di Franciacorta" hanno partecipato anche le associazioni imprenditoriali e dei commercianti.

"Il neonato distretto del commercio dei “Borghi di Franciacorta” dovrà essere riconosciuto da Regione Lombardia: in questo modo potremo partecipare a bandi per contributi dedicati - ha spiegato Lucia Pezzotti, assessore al Bilancio e al Commercio di Provaglio, Comune capofila della rete - L'obiettivo è riuscire anche a coordinare tutte le iniziative e promuovere il territorio e le attività presenti nell’intera area, ognuna con le sue peculiarità".

Per la creazione del distretto diffuso servivano almeno tre Comuni contermini, ma Provaglio ha voluto allargare la proposta ai cinque paesi dell’area poiché tutti hanno delle caratteristiche in comune.

"Abbiamo una densità degli esercizi di vicinato al di sotto della media regionale - ha proseguito l’assessore - Attuando delle politiche mirate c'è spazio per il potenziamento del commercio. Il distretto, inoltre, riguarda anche l'artigianato, dal falegname all'elettricista, fino al restauratore".

Il distretto dei "Borghi di Franciacorta" è già al lavoro per analizzare le caratteristiche della rete commerciale, in modo da strutturare un progetto di comunicazione costante, a partire dalla realizzazione di un sito web dedicato e di profili social, per poi organizzare un programma di marketing e un calendario di eventi pubblici e privati, mirati a generare attrazione nei luoghi di commercio del territorio e a favorire la rigenerazione del tessuto urbano e socio economico.

Seguici sui nostri canali
Necrologie