Menu
Cerca
Tra lettura e natura

Primavera dei libri: l’iniziativa della biblioteca di Salò per i più piccoli

I primi venti bambini che si recheranno, previo appuntamento, in biblioteca per prendere un libro in prestito riceveranno una bustina di semi di fiori da piantare nel giardino di casa o sul proprio balcone.

Primavera dei libri: l’iniziativa della biblioteca di Salò per i più piccoli
Cultura Garda, 19 Marzo 2021 ore 09:33

La biblioteca di Salò continua ad essere attiva anche in questa ulteriore condizione di stop.

Aperta su prenotazione

Nonostante la zona rossa la biblioteca di Salò risulta essere aperta su prenotazione  (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18) garantendo il servizio di prestito e la restituzione dei libri. Per facilitare la riconsegna anche fuori orario nei pressi dei cancelli del Salo’tto della Cultura è stato collocato un box metallico dove i volumi letti possono essere lasciati.

Sboccia la primavera anche in biblioteca

Con l’arrivo della primavera la biblioteca propone un’iniziativa dedicata ai lettori più giovani, i primi venti bambini che si recheranno, previo appuntamento in biblioteca per prendere un libro in prestito riceveranno una bustina di semi di fiori da piantare nel giardino di casa o sul proprio balcone.

L’iniziativa prenderà avvio lunedì 22 marzo – hanno spiegato l’assessore a Cultura e Pubblica Istruzione Anna Bianchini e il presidente della biblioteca Alessandro Tonacci con lo scopo di riavvicinare, in questo periodo di socialità ridotta, i bambini alla biblioteca dando loro la possibilità di giocare con la terra e di sperimentare assieme a genitori o nonni il miracolo della natura e delle mille declinazioni dei suoi colori. É anche un modo per educare i bambini a prendersi delle piccole responsabilità: imparare dalla cura di un fiore che se non messo al sole e annaffiato non cresce e deperisce. Aspettiamoci dunque sui davanzali e nei giardini dei piccoli lettori salodiani un tripudio di violaciocche, girasoli e convolvi.

Le altre iniziative

Sempre dedicati ai piccoli lettori, nell’ambito del progetto Nati per Leggere, la biblioteca di Salò propone due nuovi incontri sulla piattaforma Google Meet: venerdì 26 marzo e venerdì 2 aprile alle ore 16.30 Marcella Merigo leggerà ai bambini da 0 a 6 anni storie e racconti tratti dai libri della biblioteca; giovedì 25 marzo alle ore 20.30 si ritroverà ancora in modalità online il gruppo Segna-Libro per chiacchierare di libri letti e libri ancora da leggere. Gli incontri sono aperti a tutti.

Dunque un marzo ricco di fiori, colori, storie, letture e incontri alla biblioteca di Salò perché come scrive Susanna Tamaro: Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all’interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un’aiuola, un viale, una panchina sulla quale riposarsi quando si è stanchi. Anno dopo anno, lettura dopo lettura, il giardino si trasforma in parco e, in questo parco, può capitare di trovarci qualcun altro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli