Cronaca
spaccio

Va in caserma con la droga in tasca: denunciato

A finire nei guai anche l'amico 23enne, entrambi sono stati denunciati per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e dovranno ora renderne conto al giudice del Tribunale di Brescia

Va in caserma con la droga in tasca: denunciato
Chiari Pubblicazione:

Va in caserma con la droga in tasca: denunciato.

Va in caserma con la droga in tasca: scatta la denuncia

É andato in caserma per firmare il registro delle presenze, come previsto dalla misura cautelare cui è sottoposto a seguito di una condanna per reati contro il patrimonio. Ma in tasca aveva della droga. Ora dovrà risponderne in Tribunale, così come l’amico che vive con lui a Chiari, dato che nel loro appartamento i carabinieri hanno sequestrato circa 23 grammi di fumo.

A finire nuovamente nei guai due giovani di 26 e 23 anni, entrambi di origini marocchine. Il più grande martedì sera si è presentato in caserma come ogni giorno per ottemperare all’obbligo di firma imposto dal giudice che lo ha condannato per rapina. Ma nei locali dell’Arma ha incrociato i carabinieri della Sezione radiomobile, che lo hanno sottoposto a una perquisizione personale. I militari avevano “fiutato” il fumo che poteva avere nelle tasche dei pantaloni. E il loro intuito non li ha traditi. Il giovane nascondeva due dosi di hashish.

Accertamenti anche nell'abitazione del 26enne

A quel punto gli accertamenti sono stati estesi anche all’abitazione del 26enne, che vive a Chiari con un 23enne, anche lui già noto alle Forze dell’ordine e sottoposto alla stessa misura cautelare. Durante la perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato e posto sotto sequestro alcuni bilancini di precisione, altri 23 grammi di hashish e circa duecento euro in contanti, ritenuti provente dell’attività di spaccio. Entrambi gli amici sono stati denunciati per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e dovranno ora renderne conto al giudice del Tribunale di Brescia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali