manerbio

Ubriaco al volante, causa un frontale: arrestato un 24enne

Nel sinistro sono rimasti coinvolti altri 5 giovani dai 18 ai 14 anni: tre ragazze sono finite in ospedale in gravi condizioni con fratture e contusioni multiple.

Ubriaco al volante, causa un frontale: arrestato un 24enne
Bassa, 05 Ottobre 2020 ore 16:28

Ubriaco al volante, causa un frontale: arrestato un 24enne. E l’epilogo dell’incidente avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Manerbio e che ha visto coinvolte due vetture e sei ragazzi tra i 18 e i 24 anni.

Ubriaco al volante, causa un frontale

In corpo aveva un tasso alcolico di 2.13 g/l,  quattro volte più del limite consentito per mettersi alla guida. Eppure il conducente di una Volkswagen Polo, un giovane classe 1996, al volante si era messo lo stesso, causando un incidente che ha rischiato si sfociare in tragedia. E quanto emerso dalle indagini del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Verolanuova, che si sono occupati di ricostruire la dinamica del sinistro stradale avvenuto a Manerbio, in via per Offlaga, nella notte tra venerdì e sabato, che ha coinvolto due veicoli e 6 giovani residente nella Bassa, con età compresa tra i 18 ed i 24 anni.

L’incidente

Secondo le ricostruzioni dei militari, ultimate alle prime ore dell’alba, il conducente del veicolo (su cui viaggiavano anche due amici, un ragazzo e una ragazza) viaggiava da Manerbio in direzione Offlaga quando all’altezza del cimitero, a causa dello stato di ebrezza alcolica del 24enne e della velocità, in prossimità della curva ha invaso la corsia opposta, collidendo frontalmente con un altro veicolo, sempre una Volkswagen Polo, su cui viaggiavano tre ragazze.

L’impatto è stato violentissimo, le due vettura sono state ridotte a un cumulo di vetri rotti e lamiere. La gazzella del Radiomobile è intervenuta pochi minuti dopo lo schianto, ha prestato le prime cure agli occupanti dei due veicoli e ha allertato i soccorsi: sul posto sono giunti anche i Vigili del Fuoco volontari di Verolanuova e diverse ambulanze: anche l’elisoccorso era stato chiamato, ma era dovuto rientrare a causa delle condizioni del meteo. Le ragazze a bordo della seconda vettura sono state trasportate all’ospedale di Manerbio, alla Poliambulanza e al Civile: le loro condizioni sono apparse subito gravi per le fratture e contusioni multiple riportate, ma non erano in pericolo di vita. Quanto all’altra autovettura solo la ragazza ha riportato lesioni tali da porla in prognosi riservata. Gli altri due ragazzi ne sono usciti incolumi.

L’arresto

Il 24enne, risultato ubriaco, è stato tratto in arresto per il reato di lesioni personali stradali gravi e condotto al carcere “Nerio Fischione”. Questa mattina il Gip di Brescia, dopo aver sentito in carcere il giovane, ha convalidato l’arresto e disposto i domiciliari in attesa del processo.

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia