Erbusco

Spari fuori dal bar: arrestati 4 mesi dopo la rissa

Per un 34enne kosovaro si sono aperte le porte del carcere; ai domiciliari un 40enne di Cologne.

Spari fuori dal bar: arrestati 4 mesi dopo la rissa
Cronaca Sebino e Franciacorta, 18 Giugno 2020 ore 13:24

Sono passati quasi quattro mesi da quella notte di fine febbraio in cui, fuori dal caffé MiVida, nella zona Rotonda Bonomelli, si verificò una rissa in cui vennero esplosi dei colpi di pistola. Un 27enne, colpito di striscio da un proiettile, fu trasportato in ospedale, fortunatamente senza gravi conseguenze. Ora, a distanza di 4 mesi, sono scattati gli arresti.

Spari fuori dal bar: due arresti

I carabinieri della Stazione di Erbusco, unitamente alla Sezione Operativa della Compagnia di Chiari coordinati dal pm Benedetta Callea della Procura di Brescia, hanno arrestato su ordinanza di custodia cautelare un 40enne di Cologne e un 34enne kosovaro di casa a Erbusco. I due sono accusati dei reati di rissa aggravata, lesioni personali, ricettazione, detenzione e porto abusivo di arma da fuoco. Il 34enne è stato associato al carcere di Brescia mentre il 40enne è finito ai domiciliari, che sconterà nell’abitazione di Cologne.

Indagini senza sosta

Dal 29 febbraio a oggi i militari hanno svolto le indagini sulla rissa avvenuta a Erbusco, giungendo alla completa ricostruzione dei fatti e all’identificazione dei responsabili. Dopo un primo scambio di pugni, il 34enne kosovaro e il 40enne di Cologne si erano allontanati, ma solo per tornare pochi minuti dopo con una pistola semiautomatica di piccolo calibro, con la quale il 34enne aveva esploso alcuni colpi, ferendo il 27enne. A distanza di quasi quattro mesi, per entrambi sono scattate le manette.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli