Cronaca
scomparsa

Scandagliati 90 ettari di fondale, ma Paola Tonoli resta dispersa

La donna, scomparsa da San Felice del Banco, era stata avvistata per l'ultima volta nella serata di mercoledì alle 23.30 in via San Fermo.

Scandagliati 90 ettari di fondale, ma Paola Tonoli resta dispersa
Cronaca Garda, 31 Ottobre 2021 ore 12:19

Proseguono in maniera intensiva le ricerche di Paola Tonoli dopo il ritrovamento sulla riva del golfo di Manerba di alcuni effetti personali. Nella giornata di giovedì erano state rinvenute una scarpa e una borsa con i documenti nel promontorio di San Fermo, mentre alla Baia del Vento un paio di pantaloni. Le squadre avevano lavorato incessantemente anche ieri (sabato 30 ottobre) e venerdì, adiuvate anche dai droni della Polizia Locale Valtenesi.

Scandagliati 90 ettari di fondale, ma Paola Tonoli resta dispersa

Sotto il coordinamento della Guardia Costiera ed in stretta collaborazione con le squadre di Vigili del Fuoco e delle altre istituzioni impiegate, l'unità di ricerca strumentale del Gruppo Volontari del Garda è stata impegnata per oltre 25 ore nello scandaglio dei fondali antistanti il citato ritrovamento.

Per poter eseguire una ricerca il più possibile estesa e nello stesso tempo precisa sta impiegando un sonar meccanico di profondità che consente di individuare possibili obiettivi posati sul fondo che vengono immediatamente visionati tramite la telecamera del ROV, il veicolo subacqueo a comando remoto che permette sia la visione degli obiettivi che un eventuale recupero.

 

Nonostante siano stati scandagliati oltre 900mila metri quadrati (90 ettari di fondale) in due giornate ed una notte di lavoro non si è ancora giunti a nessun ritrovamento.

La donna, scomparsa da San Felice del Banco, era stata avvistata per l'ultima volta nella serata di mercoledì alle 23.30 in via San Fermo. La famiglia, in apprensione, aveva lanciato un appello: "Chiunque la vedesse è pregato di contattare il numero 349.1795427 o il numero unico emergenza 112".

Necrologie