Cronaca
riconoscimenti

«Lode» per tre agenti della Polizia Stradale di Chiari

Loro sono il rovatese Stefano Porcaro, in servizio alla Polstrada di Chiari dal 1995, la clarense Laura Lepore (attualmente a Brescia) e Alessandro Franciosi, adesso a Monza.

«Lode» per tre agenti della Polizia Stradale di Chiari
Cronaca Bassa, 09 Ottobre 2022 ore 12:33

La Polizia di Stato ha celebrato giovedì 29 settembre il patrono, San Michele Arcangelo e, proprio in questa occasione, è stata consegnata la «Lode» a tre agenti che attualmente, o all’epoca dei fatti, erano in servizio a Chiari. Loro sono il rovatese Stefano Porcaro, in servizio alla Polstrada di Chiari dal 1995, la clarense Laura Lepore (attualmente a Brescia) e Alessandro Franciosi, adesso a Monza.

La cerimonia a Brescia

A Brescia si è tenuta la cerimonia officiata nel Duomo da monsignor Gaetano Fontana, vicario generale della Diocesi di Brescia, alla presenza delle Autorità nonché dei funzionari e del personale della Polizia di Stato in servizio in provincia. Prima, però, il questore Giovanni Signer, ha premiato alcuni poliziotti che si sono distinti per il loro operato: tra questi Porcaro e Lepore. Il riconoscimento gli è stato assegnato perché l’1 febbraio 2018, mentre erano di pattuglia, avevano salvato la vita a un automobilista che aveva accusato un arresto cardiaco alla guida della sua Mercedes sulla Sp16, in territorio di Rovato. A prestare i primi soccorsi all’uomo e ad allertare i sanitari erano stati proprio gli agenti della Stradale, che procedevano in direzione opposta sulla provinciale e avevano prontamente risposto ai cenni d’aiuto del conducente che, pallido, dolorante e madido di sudore, agitava il braccio, sbandando vistosamente.

La premiazione a Monza

Anche a Monza la Polizia di Stato ha celebrato il patrono e lo ha fatto in un luogo simbolo della città, i giardini pubblici di via Artigianelli (da poco riqualificati). A seguito della Messa, celebrata dall’arciprete del Duomo, Silvano Provasi, dal cappellano della Polizia di Stato, don Gianluca Bernardini e dal parroco della chiesa S.S. Trinità Artigianelli, don Dario Dall’Era sono stati consegnati riconoscimenti: tra questi anche la «Lode» all’agente scelto Alessandro Franciosi della Divisione anticrimine per aver condotto, nel 2018 in Brebemi, un’operazione che ha portato al arresto di quattro persone responsabili, in concorso, di furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate, grimaldelli e monili d’oro. Romeni, senza fissa dimora, avevano appena svaligiato una gioielleria a Padova.

Presenti alla cerimonia anche il tenore Lorenzo De Caro, che ha donato la sua voce ai presenti, e il neo onorevole Fabrizio Sala che ha consegnato le benemerenze.

Seguici sui nostri canali
Necrologie