Cronaca

La piccola Angela è stata ascoltata, per ora resterà con la mamma

La piccola Angela è stata ascoltata e non verrà allontanata dalla mamma. CCDU: esprimiamo soddisfazione, chi ha sbagliato deve pagare

La piccola Angela è stata ascoltata, per ora resterà con la mamma
Cronaca Brescia, 11 Aprile 2019 ore 11:19

Gli assistenti sociali hanno deciso di ascoltare la piccola Angela e di non procedere al suo allontanamento coatto

Per ora la piccola resterà con la mamma

Dopo la mobilitazione avviata dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, la bambina resterà con la mamma, almeno fino alla decisione del Tribunale. Oggi, un gruppo di amici e conoscenti,  si sono avvicinati alla casa della bambina per esprimere il loro disaccordo con una decisione del Tribunale che appare loro "estremamente lesiva della serenità della piccola Angela. La bimba deve già fare i conti con una separazione sofferta dei genitori e non sembra proprio il caso di imporle una gravissima ulteriore sofferenza come l’allontanamento dalla madre".

LEGGI ANCHE: Bimba strappata alla mamma: nasce gruppo Salviamo la piccola Angela

L'appello al tribunale

"Ci auguriamo che ora anche il Tribunale decida di ascoltare questa bambina - hanno detto i rappresentanti del CCDU - e di elaborare un progetto non coercitivo e rispettoso dei diritti umani volto ad aiutarla a ristabilire la sua relazione con il padre. Ricordiamo nuovamente al Tribunale le segnalazioni concernenti la «condotta morale specchiata» del Consulente, augurandoci che sia verificata accuratamente la sua idoneità".

Il rapporto con il padre

Naturalmente, la bambina dovrà essere aiutata ad instaurare una equilibrata relazione con il padre, ma usando dialogo e comprensione. Tenendo conto però che a volte, in situazioni analoghe, questo risulta difficile anche per figli adulti.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie