Cronaca
Greta e Umberto

Incidente nautico di Salò, in aula presente solo Patrick Kassen

Le famiglie Nedrotti e Garzarella per la prima volta faccia a faccia con uno dei due uomini che quella sera era a bordo del Riva Aquarama.

Incidente nautico di Salò, in aula presente solo Patrick Kassen
Cronaca Garda, 11 Novembre 2021 ore 08:23

Si è svolta ieri (mercoledì 10 novembre) la prima udienza del processo per l'incidente nautico di Salò accorso lo scorso 19 giugno nella quale hanno perso la vita Greta Nedrotti (25 anni) e Umberto Garzarella (37).

I presenti

Presenti i genitori di Greta e i familiari di Umberto accompagnati dagli amici dei due ragazzi. Il padre di Greta è arrivato in aula con un mazzo di 25 rose bianche. Greta aveva 25 anni. In aula anche Patrick Kassen, ancora ai domiciliari. Mancava l'uomo che quella tragica sera era con lui sul potente Riva Aquarama, Christian Teismann.

"Chiedo scusa"

Al termine del processo Kassen si è avvicinato ai famigliari per chiedere loro scusa. Sia per i Garzarella che per i Nedrotti, per la prima volta faccia a faccia con uno dei due uomini che causato l'incidente nel quale hanno perso la vita i propri figli, queste scuse avrebbero dovuto arrivare prima.

Il risarcimento

Il processo, in cui si sono costituiti parti civili il comune di Salò e la Comunità del Garda, sarà aggiornato al 16 dicembre. Sono invece fuori dal processo come parti civili entrambe le famiglie dei ragazzi dopo aver ottenuto il risarcimento da parte dell'assicurazione. Entrambe le famiglie concordano sul fatto che tale denaro non sia assolutamente nulla dinnanzi alla perdita dei figli.

L'ARTICOLO COMPLETO NEL NUMERO DI GARDAWEEK/MONTICHIARIWEEK IN EDICOLA DA VENERDI 12 NOVEMBRE

 

Necrologie