Cronaca
Linea Brescia-Iseo-Edolo

Incidente ferroviario a Cedegolo, intervengono Legambiente e Codacons

Da parte di entrambi la richiesta di potenziare sicurezza e manutenzione.

Incidente ferroviario a Cedegolo, intervengono Legambiente e Codacons
Cronaca Valli, 01 Dicembre 2021 ore 12:21
Sull'incidente ferroviario accorso questa mattina (mercoledì 1 dicembre) a Cedegolo, sono intervenuti Legambiente Basso Sebino e il Codacons

Allarme sicurezza

Serve un piano per la messa in sicurezza della linea Brescia Iseo Edolo ed un piano d'esercizio per il suo rilancio dato che è scarsamente utilizzata - ha dichiarato Dario Balotta presidente del Circolo Legambiente Basso Sebino -  Il Grave incidente ferroviario di stamane a Cedegolo sulla linea Brescia Iseo Edolo ripropone il tema della sicurezza ferroviaria della linea. Un masso caduto sui binari ha fatto deragliare il treno diretto a Brescia. Per fortuna ci sarebbero solo feriti lievi. La linea resterà interrotta per almeno una settimana nella tratta Edolo Breno che verrà gestita con autobus sostitutivi. Le reti paramassi non bastano a trattenere eventuali crolli della montagna. Nei tratti più pericolosi bisognerebbe adottare sistemi (sentinella) che trasmettono la presenza di qualsiasi ingombro sui binari e fanno disporre il semaforo rosso nelle stazioni più vicine.

Chiarezza sulla vicenda

Questo quanto viene richiesto da parte del Codacons:
“Fortunatamente nessuno è rimasto gravemente ferito - ha dichiarato il presidente Marco Maria Donzelli -  ma l’episodio avrebbe potuto avere conseguenze più gravi ”.
Il Codacons ha annunciato che verrà da loro presentata diffida a Rfi per richiedere maggiore manutenzione delle linee ferroviarie, e verrà inoltre presentato esposto in procura affinché venga fatta luce sulla vicenda.
Necrologie