Cronaca
Palazzolo sull'Oglio

Grande partecipazione a «Skateboard senza limiti» a Palazzolo

Nonostante la giornata molto fredda in molti hanno preso parte all' evento dedicato a sport e inclusione

Cronaca Bassa, 02 Aprile 2022 ore 13:18

Grande partecipazione a «Skateboard senza limiti» a Palazzolo.

«Skateboard senza limiti»

Grande evento oggi a Palazzolo. «Skateboard senza limiti» ha fatto tappa in paese: una giornata, quella di oggi, aperta a tutti e gratuita che permette di provare diverse discipline. Nonostante la giornata molto fredda in molti hanno preso parte all' evento. Presenti anche 11 atleti tedeschi con disabilità e due «stelle» italiane come Ilaria Naef, campionessa di WCMX, e la skater piemontese Giovanna Rinaudo. Ma per l’occasione sarà presente anche la medaglia di bronzo paralimpica di Palazzolo, Veronica Yoko Plebani. Presente Sebastiano Rossi, presidente dell'associazione Poison Wave, il presidente del Cip lombardo Pierangelo Santelli, il sindaco Gabriele Zanni, l'assessore allo sport Alessandra Piantoni, il consigliere Francesco Acerbis che si è occupato del Bilancio Partecipativo. Presente, tra il pubblico, anche il vicesindaco Gianmarco Cossardi e candidato sindaco del centrosinistra alle prossime elezioni.



Taglio del nastro per le nuove strutture

L'evento, organizzato dall’associazione Poison Wave, suggella quanto fatto nei mesi scorsi dall'Amministrazione grazie alla seconda edizione del Bilancio Partecipativo: l’iniziativa dell’Amministrazione del sindaco Gabriele Zanni per permettere ai cittadini di scegliere tramite votazione pubblica nuove opere da realizzare in città con fondi comunali. Alle 10 l’Amministrazione comunale – alla presenza del sindaco, dell’assessore allo Sport Alessandra Piantoni e del consigliere comunale Francesco Acerbis che ha seguito proprio l'iniziativa del Bilancio Partecipativo – ha inaugurato le nuove strutture.

Infatti, con 170 voti l’associazione sportiva dilettantistica Wave Skatepark – che gestisce gli impianti delle ex piscine, ora diventate uno tra i più grandi skatepark del Nord d’Italia – aveva ottenuto il finanziamento da parte del Comune di 60mila euro. Fondi appunto totalmente comunali – facenti parte dei 200mila messi a disposizione dalla Giunta Zanni per il Bilancio Partecipativo – che sono stati investiti in tre filoni d’opera.

Nello specifico, si è trattato del nuovo impianto d’illuminazione notturno a luci LED: cinque pali che a loro volta sostengono complessivamente 16 punti luci ad alta prestazione e basso consumo energetico; della realizzazione di una nuova mini rampa da skate, destinata ai bambini, ora più performante; e infine dell’installazione di giochi per i più piccoli.

Un punto, quest'ultimo, che si sposa con quanto già fatto dall’associazione Wave Skatepark – che qui promuove la cultura sportiva per tutte le età – e che è andato di pari passo con l’acquisto da parte dell’associazione stessa di due carrozzine freestyle per permettere anche alle persone diversamente abili, in particolare proprio ai bambini, di praticare lo skate grazie alla WCMX, la Wheelchair Skateboarding, ovvero la disciplina che si pratica con la sedia a rotelle e che permette di eseguire manovre e figure acrobatiche (trick), sfruttando rampe e ostacoli presenti nello skatepark e imparando a divertirsi attraverso il movimento con la propria carrozzina.

palazzolo skate4
Foto 1 di 5
palazzolo skate3
Foto 2 di 5
palazzolo skate2
Foto 3 di 5
palazzolo skate1
Foto 4 di 5
palazzolo skate
Foto 5 di 5
Seguici sui nostri canali
Necrologie