Cronaca
attimi di apprensione

Frecce Tricolori, paura per il rinvenimento di una bomba a mano sul lungolago

A notarla è stato un passante che ha segnalato ai Vigili del Fuoco.

Frecce Tricolori, paura per il rinvenimento di una bomba a mano sul lungolago
Cronaca Garda, 11 Settembre 2022 ore 12:09

Attimi di grande apprensione ieri (sabato 10 settembre 2022) a Desenzano del Garda.

Il clima di festa e poi la paura

Una giornata di festa in cui centinaia di persone si sono trovate con il naso all'insù per ammirare lo spettacolo delle Frecce Tricolori.  Clima interrotto dalla segnalazione di un passante ai Vigili del Fuoco di una bomba a mano sul lungolago gardesano. Come riportato da PrimaCremona ad intervenire sul posto gli artificieri del Genio Guastatori di Cremona.

Riemerso dalle acque del lago

Si tratterebbe di un ordigno, di fabbricazione tedesca e risalente alla seconda Guerra Mondiale, arrugginito e privo dell’innesco, e quindi non pericoloso.  L'ipotesi è che il residuato bellico, una Eierhandgranate 39, chiamata “ovetto” per la sua forma, sia finito nel Garda durante il conflitto bellico e poi riportato a riva dalle acque del lago.

L'intervento

L'area del ritrovamento è stata circoscritta e sul posto sono intervenuti gli artificieri del Genio Guastatori di Cremona, che hanno preso in carico la bomba per poi trasportarla in un luogo più sicuro, pronto per il successivo brillamento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie