Nella frazione Villa

Deposito in fiamme a Erbusco GALLERY

Strade chiuse e traffico deviato in via precauzionale per il rischio crollo.

Deposito in fiamme a Erbusco GALLERY
Cronaca Sebino e Franciacorta, 08 Gennaio 2021 ore 14:15

Un incendio spaventoso, che ha divorato il deposito di via Breano, connesso all’attività di autofficina che sorge dall’altra parte della Sp XII. Intorno alle 11.15 di venerdì 8 gennaio le fiamme hanno colpito ancora una volta la frazione erbuschese di Villa Pedergnano, a pochi giorni dal rogo avvenuto il 23 dicembre in via San Giorgio, che ha lasciato senza casa una famiglia proprio alla vigilia del Natale.

Deposito in fiamme a Erbusco

5 foto Sfoglia la gallery

Una colonna di fumo nero visibile anche ad alcuni chilometri di distanza, che ha squarciato il cielo soleggiato. E’ scattato intorno alle 11.15 l’allarme per il rogo divampato in via Breano, nel cuore della frazione erbuschese di Villa. Le fiamme hanno devastato un deposito, che veniva utilizzato al servizio della vicina autofficina e all’interno del quale, come confermato dalla Polizia Giudiziaria del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Brescia, presente sul posto insieme ad altre squadre provenienti da Brescia, Palazzolo sull’Oglio e  Chiari, era stoccato diverso materiale tra cui dell’Eternit, che sarà bonificato.  Sono sopraggiunti sul luogo dell’incendio anche i carabinieri, gli agenti della Polizia Locale, i tecnici di Ats Brescia e l’Arpa. In via precauzionale è stata interdetta la circolazione nelle strade limitrofe per i rischi connessi al crollo del muro perimetrale, e la viabilità a servizio del vicino condominio è stata deviata. All’interno del deposito, che è crollato, c’era anche un veicolo, che è stato completamente divorato dalle fiamme.

Indagini in corso

Sono in corso le indagini sulle cause dell’incendio; nessuna anticipazione sull’argomento da parte dei Vigili del fuoco, che sono intervenuti con un massiccio dispiegamento di mezzi: sul posto erano infatti presenti due autopompe, un’autoscala e anche un carro Nbcr. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito o intossicato, ma purtroppo i danni all’edificio sono ingenti e anche la bonifica richiederà tempo e costi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità